Living Now Connesso: come funziona e come integrarlo?
  • +328 2883309
  • info@ristrutturainterni.com

Living Now, la nuova serie per la Smart Home

Living Now, la nuova serie per la Smart Home

La nuova serie BTicino è stata completamente rinnovata nell’estetica e nelle funzioni. Living Now, ideata per adattarsi a tutte le case, può essere utilizzata negli impianti tradizionali oppure può esprimere tutte le sue innovative potenzialità negli impianti Smart connessi.

Con i dispositivi Living Now with Netatmo puoi realizzare l’impianto elettrico Smart per la Smart Home senza cambiare le tue abitudini perché si installano con le regole dell’impianto tradizionale.

Quali sono le azioni che puoi fare con Living Now?

a) Gestire l’illuminazione

b) Gestire le tapparelle/serrande motorizzate

c) Visualizzare i consumi di corrente ed evitare il black out

d) Creare e gestire scenari (ON/OFF generale, ingresso, uscita ecc.)

Living Now Connesso: come funziona e come integrarlo in un sistema più ampio prima di passare ai test?

Living Now Connesso, il sistema realizzato da Btcino Legrand in collaborazione con Netatmo, in realtà, una volta installato,  non ha neanche bisogno di un sistema Wi-Fi o di una connessione ad Internet per far comunicare tra loro i moduli connessi: essendo basato su Zigbee i vari componenti possono scambiarsi comandi senza bisogno di accedere al Web,  come accade per le periferiche Homekit e nei sistemi domotici tradizionali.

Il collegamento al router di casa via Wi-Fi ti permetterà il controllo con lo smartphone e poi da fuori casa. 

Asssistente Google, Alexa e il controllo da remoto anche da Homekit sono delle opzioni aggiuntive che rendono il tutto più comodo ma possono essere tutte calibrate in funzione del miglior bilanciamento tra comodità e privacy.

Il principio di funzionamento di Living Now connesso è molto semplice: c’è un cervello centrale del sistema che è il Gateway (o Hub) che si collega da una parte alla rete principale di casa (Wi-Fi – al tuo router che fa da tramite anche per il telefono e/o per Internet) e dall’altra parte si collega alle periferiche attraverso il protocollo domotico Zigbee.

Il protocollo Zigbee funziona con un rete “mesh” (a maglia) e permette di:

  • utilizzare meno corrente,
  • avere batterie di lunga durata nei dispositivi
  • di utilizzare tutti i relais/interruttori come ripetitori del segnale, nel caso di un impianto domotico casalingo

Nel caso di Living Now, il Gateway viene venduto nel pacchetto Gateway e Tasto Entra/Esci ed è fornito integrale oppure in tre diversi kit di base.

Abbinato al Gateway c’è sempre un interruttore particolare, Tasto Entra/Esci, il quale ha una duplice funzione: serve ad abbinare interruttori, prese e accessori (attraverso un triplo tap sul dispositivo) con il gateway principale e  ad attivare due diversi tipi di scenari: l’ingresso in casa e l’uscita da casa. Solitamente spegne tutte le luci,  chiude le tapparelle all’uscita ed apre le tapparelle all’ingresso.

Ogni tipo di impianto che vuoi costruire con Living Now Connesso non può prescindere da queste due componenti: sia che vuoi semplicemente connettere delle tapparelle ed installare interruttori, sia che vuoi controllare i consumi di tutte le prese, di tutta la casa o di una parte di essa.

Il tutto viene gestito da una App che si chiama Home + Control, la quale permette di gestire i dispositivi, assegnarli alle stanze, controllare i consumi, attivare gli interruttori in remoto, creare scene etc. Abilita inoltre l’uso con Homekit e con Assistente Google.

Bticino Living Now, una nuova linea civile unica, rivoluzionaria e connessa

La struttura delle nuove placche è diversa dalle vecchie. Ora il punto luce è diviso in due parti:

  1. parte funzionale: costituita da scatola, supporto e moduli;
  2. parte estetica, placca e cover (che sostituiscono i copritasti) che possono essere color bianco, sabbia o nero.

Questa divisione della parte estetica da quella installativa porta numerosi vantaggi rispetto all’impianto tradizionale. Immagina che stai facendo i lavori nella tua abitazione:

  • il tuo elettricista realizza l’impianto elettrico funzionante;
  • proteggi il tuo punto luce con la valva protettiva che esce a corredo del supporto;
  • l’imbianchino può effettuare le opere murarie in completa sicurezza senza correre il rischio di sporcare nulla della parte esterna;
  • togli la valva protettiva e completa le placche con placca e cover installate sulla stessa

Perchè si parla di Bticino Linving Now Connesso?

Con la sorprendente tecnologia Now puoi anche controllare la tua casa con la massima semplicità tramite un’app facile ed intuitiva. In che modo?

  • puoi controllare ovunque ti trovi lo stato delle luci, tapparelle e prese elettriche
  • puoi controllare il tuo impianto con la voce grazie al tuo assistente vocale preferito (Es. Assistente Google)
  • puoi controllare i consumi energetici della tua abitazione,
  • puoi ricevere una notifica di allarme per evitare il BlackOut in caso di superamento di energia;
  • puoi ricevere notifiche in caso di malfunzionamento dei carichi

Come installare il Gateway di base  senza l’intera serie Living Now?

Se vuoi usare l’impianto solo per le tapparelle e solo per i consumi oppure per un impianto globale, hai bisogno dei due dispositivi. E se non vuoi installare la serie civile completa Living Now perché non sei in fase di ristrutturazione casa, devi impegnare almeno una scatola a muro di tipo 503 (tre moduli) o 502 (due moduli)  da ricavare nel cartongesso o nella muratura con un cavo di alimentazione in arrivo oppure un box isolato autosufficiente e alimentato. 

Devi poi aggiungere la placca a muro Living Now, da due o 3 moduli, una cover per il Gateway o un modulo aggiuntivo di chiusura (se avete un 3 moduli).

Per quanto riguarda l’attuattore a batteria non serve una specifica scatola dato che verrà montato in superficie ma occorre comunque una “placca” Living Now ed una cover.

Hai intenzione di controllare la tua casa direttamente da interruttori e prese rendendola una vera e propria Smart Home? Contattaci.

Comments

comments

Rossana Nardacci

Social Media Manager e Web Editor con maturata esperienza nel campo della scrittura. Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso L’Università Roma Tre. Corso di Social Media Marketing&Social Listening presso Bloo Srl di Pescara abilitante alla professione di Social Media Manager, professione che svolgo attualmente collaborando con diverse web agency. Mi occupo principalmente di Content Marketing e Social Media Marketing per aziende e liberi professionisti, redigo testi Seo Oriented e curo le strategie per blog aziendali. Sono Docente di corsi di Social Media Marketing per aziende e futuri professionisti.