vivere in una minicasa Archivi – Ristruttura Interni
  • +328 2883309
  • info@ristrutturainterni.com

Archivio dei tag vivere in una minicasa

Minicase: perché sceglierle

Vado a vivere in una…minicasa! No, non si tratta di uno scherzo: le case di piccole – anzi, piccolissime – dimensioni stanno conoscendo un successo senza precedenti, tanto che è nata una vera e propria corrente di pensiero in merito: il Tiny House Movement.

Le ragioni per cui scegliere di stabilirsi in una minicasa sono molteplici e vanno dai motivi strettamente economici a quelli legati alla ricerca dell’essenzialità e al bisogno di liberarsi del superfluo.

Minicase: perché sceglierle? Pensando in piccolo si risparmia

Scegliere di vivere in una minicasa comporta notevoli risparmi dal punto di vista economico.

Innanzitutto per quanto riguarda le spese: spazi di dimensioni ridotte vengono scaldati o raffreddati molto più velocemente, riducendo significativamente i costi dei relativi impianti.

Anche la manutenzione di una casa piccola è molto meno dispendiosa, così come sono ridotte le spese fiscali.

Occorre anche considerare il rapporto costi/benefici di una minicasa rispetto a un’abitazione in affitto: dopo la crisi economica del 2008, il mercato immobiliare ha subito un duro colpo, in tutto il mondo.

Per questo motivo, da quel momento in poi, molte persone hanno scelto l’opzione dell’affitto, sebbene anche in questo caso le spese da sostenere, rispetto all’acquisto di una minicasa, sono senza dubbio più onerose.

Minicase: perché sceglierle ed essere ecosostenibili

Temi di stringente attualità come quello della salvaguardia dell’ambiente e dei cambiamenti climatici hanno portato molte persone a modificare, in modo più o meno radicale, il proprio stile di vita.

Tra le scelte più coraggiose, figura anche quella di vivere in una minicasa.

Questo tipo di abitazione è ecosostenibile perché:

  • Richiede meno materie prime per la sua costruzione;
  • Occupa poco spazio, quindi consente di ridurre la cementificazione;
  • Consuma meno

In alcuni Paesi, come per esempio negli Stati Uniti, le persone che abitano nelle minicase si riuniscono spesso in ecovillaggi, in gran parte autosufficienti e in cui vengono condivisi beni e servizi; in alcuni casi, inoltre, l’energia prodotta non viene completamente consumata e pertanto il surplus viene regalato agli abitanti delle zone limitrofe.

Minicase: perché sceglierle per risparmiare tempo

Diciamoci la verità: quanti di noi sono costretti a occuparsi delle faccende di casa durante il weekend?

Tra pavimenti e finestre da pulire, mobili da lucidare e polvere da rimuovere su tappeti, moquette e suppellettili il tempo che si perde è davvero tantissimo.

Scegliendo di vivere in una minicasa, invece, si riuscirà a ritagliarsi molto più tempo per sé stessi, dal momento che le faccende domestiche si possono sbrigare in pochi minuti.

Minicase: perché sceglierle? Per liberarsi dal superfluo!

Minicase: perché sceglierle? Uno dei motivi principali per cui sempre più persone optano per questa soluzione è di natura psicologica e consiste nella necessità di liberarsi dal superfluo.

Sembra quasi un paradosso in una società, come quella occidentale, basata proprio sul consumo.

Il diktat del mondo in cui viviamo è: “compra”.

Peccato però che tutti i prodotti che acquistiamo spesso e volentieri si accumulano in garage, cantine, armadi e ripostigli: una cosa molto fastidiosa, che lo diventa ancora di più nel momento in cui dobbiamo fare un trasloco.

In questo frangente, infatti, siamo costretti ad affrontare tutti gli oggetti acquistati nel corso degli anni che, anche se inutilizzati, dobbiamo in qualche modo gestire, sia che si tratti di occuparci del loro smaltimento, sia che decidiamo di portarli con noi nella nuova abitazione.

Scegliere di vivere in una minicasa, al contrario, permette di liberarsi – sia fisicamente che psicologicamente – di tutto il superfluo: ciò che effettivamente ci serve per vivere dignitosamente, a conti fatti, è proprio poco e può trovare posto con facilità anche in pochi metri quadri.

Forse, se tutti decidessimo di fare questa scelta, l’economia rallenterebbe. Però, sicuramente, si vivrebbe meglio.

Minicase: perché sceglierle? Meno spazio dentro, più spazio fuori!

Un’altra ragione per cui può essere vantaggioso abitare in una minicasa riguarda la possibilità di trascorrere più tempo all’esterno.

In una casa piccola non c’è molto da fare: gli oggetti custoditi al suo interno sono pochi ed è semplice tenere in ordine e, una volta che non si mangia, non si dorme o non ci si gode un momento di relax al chiuso, è facile trovare nuovi stimoli all’esterno.

Molti proprietari di minicase, per esempio, coltivano un orto o si prendono cura del giardino che circonda la loro abitazione oppure si rilassano facendo passeggiate nei boschi o in riva al mare.

Minicase: perché sceglierle? Per poterle portare sempre con sé!

Vi trasferite spesso per motivi di lavoro o siete dei giramondo incalliti? Ebbene, in questo caso le minicase possono essere un valido sostituto del classico camper.

Alcune soluzioni, infatti, sono dotate di ruote e possono essere tranquillamente trasportate proprio come un rimorchio ovunque lo desideriate.

Minicase: perché sceglierle per liberare la propria creatività

Lo spazio è poco, le idee sono tante: come fare per creare la casa dei propri sogni in pochi metri quadri?

In realtà, uno spazio di dimensioni ridotte può rappresentare un’interessante sfida per mettere alla prova la propria creatività, stimolando nuove idee per personalizzare la casa in modo unico e originale.

Dai mosaici realizzati con cocci di vecchie bottiglie a piccoli elementi architettonici in legno, le opportunità per liberare la propria vena artistica non mancano anche nelle minicase!

Minicase: perché sceglierle? Meno burocrazia, più libertà

Un altro vantaggio delle minicase consiste nel fatto che spesso non sono soggette alle regolamentazioni edilizie previste invece per le normali abitazioni.

Ciò significa che ci si può costruire la propria minicasa proprio come la si vuole, dove si vuole, senza dover sottostare alle regole della burocrazia e senza stress.

Naturalmente, bisogna comunque verificare con il Comune in cui si abita se esistono normative specifiche per questo tipo di abitazioni, per agire sempre nel pieno rispetto della legge.

Minicase: perché sceglierle per essere più uniti

Anche se le minicase hanno dimensioni ridotte, sono comunque abitazioni intime e accoglienti, dove si può invitare amici e familiari e trascorrere momenti speciali tutti insieme…magari preparando una torta nella piccola cucina della casa o sedendosi sul divano, in veranda o in giardino con una chitarra in mano.

1