Bagno in stile industrial: come realizzarlo? – Ristruttura Interni
  • +328 2883309
  • info@ristrutturainterni.com

Come realizzare un bagno in stile industrial

Come realizzare un bagno in stile industrial

Come realizzare un bagno in stile industrial

Hai una mentalità aperta e non hai paura di sperimentare novità? Un bagno arredato con un design in stile industrial è quello che fa per te.

Negli ultimi anni i bagni dal design industrial sono molto popolari. Per adottare questo stile è fondamentale utilizzare materiali di recupero e lasciare i tubi in vista. Sul muro del bagno puoi utilizzare materiali cementizi, mattoni a vista o legno. L’ideale sarebbe utilizzare sanitari moderni con mobili vintage o viceversa. In entrambi i casi il tuo bagno avrà un look industriale.

Per dare luminosità alla stanza puoi usare lampade industrial per l’illuminazione.

LEGGI ANCHE: Rubinetterie bagno, le tendenze del momento

Cosa definisce un bagno in stile industrial?

Il design industrial è minimalista caratterizzato da arredi essenziali, sui quali domina il contrasto generato dall’uso di materiali differenti fra loro e spesso da grandi lavandini che fanno da punto focale.

Un contrasto tra rame o oro con il nero opaco è un tocco di design semplicemente geniale. Per ricreare l’atmosfera industrial è necessario fare uso di materiali grezzi, quasi mancanti di rifinitura. Può sembrare strano considerare il cemento come “di tendenza”, ma se mixato con il giusto arredo può donare un’estetica straordinaria ai locali della casa.

I materiali da utilizzare per realizzare un bagno in stile industrial

A seguire una lista dei materiali da utilizzare per arredare un bagno in stile industrial.

  • Mattoni

L’aspetto di una fabbrica ti da l’idea di qualcosa di robusto ed essenziale. Se questo è il design che cerchi in un bagno, dovresti occuparti subito di realizzare i muri con mattoni faccia vista. Questi mattoncini sono perfetti per portare un concetto industrial all’interno di un bagno.

Diventa eccezionale l’abbinamento del mattone con il marmo, due materiali molto differenti e dalle trame completamente diverse ma il cui abbinamento funziona perfettamente in un bagno in stile industrial.

  • Calcestruzzo

È incredibile come questo materiale, apparentemente freddo e poco attraente, possa far girare la testa se applicato nel modo giusto. La maniera migliore per utilizzare il calcestruzzo è sui lavelli, sui piani di lavoro, sulle pareti e sui pavimenti. Naturalmente l’utilizzo sulle pareti è quello che meglio caratterizza lo stile industrial di un bagno. Il calcestruzzo creerà un effetto moderno ma anche un’atmosfera lussuosa.

  • Rame

Questo materiale dall’aspetto lussuoso è un dettaglio semplicemente straordinario in un bagno in stile industrial. Toni neutri, abbinati al nero opaco, risultano estremamente eleganti. Finiture dorate e tubi a vista creano un bizzarro vortice di sensazioni ed aggiungono carattere alla stanza da bagno. Ti basterà chiedere consiglio ad un idraulico per realizzare al meglio l’idea.

  • Marmo

Un materiale industrial davvero elegante per pareti e pavimenti. Se pensi che il cemento sia troppo freddo, i maxi pannelli in marmo sono un’ottima soluzione per realizzare un ambiente rilassante e dalle linee pulite. L’ideale è alternare le tonalità grigie del marmo con il bianco della porcellana di una vasca freestanding.

  • Pietra

La pietra viva dona toni più caldi al bagno senza compromettere lo stile industrial. Particolarmente indicata per il lavabo che acquista personalità e diventa un elemento veramente eccentrico.

  • Acciaio

La tendenza, nei bagni in stile industrial, è l’aggiunta di telai in acciaio nero alle docce, in modo tale da creare in bagno un punto focale molto evidente. La doccia diviene la protagonista dell’ambiente, con un netto contrasto fra il telaio in acciaio nero ed il bianco delle piastrelle del pavimento. Se a tutto questo si aggiungono le cromature in acciaio su maniglie e punti luce, si viene a creare la perfetta atmosfera industrial. 

  • Legno

Per aggiungere fascino, carattere ed un tocco “grezzo” non c’è niente di meglio che il legno. Un materiale perfetto perché riscalda l’ambiente e crea un bellissimo contrasto con i materiali più freddi come l’acciaio, il cemento o il mattone. Con i materiali lignei puoi creare una “fusione” tipica dello stile urban.

I rivestimenti che caratterizzano lo stile industrial del bagno

Il bagno in stile industrial può essere sia fresco ed arioso sia cupo e buio, a seconda dei tuoi gusti. I rivestimenti sono determinanti per rafforzare l’atmosfera industrial. Vediamo quali sono le soluzioni migliori:

  • Piastrelle di cemento grigio. Il grigio antracite è una scelta ideale quando si desidera adottare uno stile industrial per il proprio bagno. Grandi piastrelle di cemento scuro, che coprono i pavimenti e le pareti, creano un senso di relax e di ampiezza dello spazio.
  • Piastrelle vintage in grès porcellanato. Le piastrelle in grès porcellanato sono realizzate con un’argilla molto più fine della ceramica, rendendo la piastrella compatta e resistente, perfetta per i bagni principali. Se ami il vintage industriale scegli il grès porcellanato bianco con motivi geometrici. I rubinetti dei sanitari devono invece essere in nero opaco, così come le maniglie dei mobili, le cornici degli specchi e le lampade. Per il pavimento scegli piastrelle caratterizzate da disegni geometrici bianchi e neri che creano un contrasto di colori aggiungendo fascino alla stanza. 
  • Piastrelle effetto legno. Si possono utilizzare sui pavimenti e sulle pareti del bagno. Le piastrelle di ceramica creano l’illusione del vero legno. A differenza di quest’ultimo, non si deformano con l’umidità né con i cambiamenti di temperatura e sono molto più resistenti. Questa soluzione basata sui toni del legno è ideale quando si desidera un’atmosfera industrial più calda.
  • Piastrelle bianche in stile metropolitano. Le classiche piastrelle bianche della metropolitana sono un must nel design industrial. Nel bagno si possono abbinare a piastrelle esagonali grigio scuro sul pavimento, creando un contrasto moderno e raffinato.
  • Muri in pietra. Tutto diventa naturale con un muro in pietra. In commercio esistono diverse varietà di pietra: ardesia, granito, travertino, arenaria e marmo. I muri in pietra rendono l’idea della consistenza e del relax immediato.

Sperimentare le novità del momento è sempre una soluzione perfetta in fase di ristrutturazione casa. CONTATTACI.

Comments

comments

Rossana Nardacci

Social Media Manager e Web Editor con maturata esperienza nel campo della scrittura. Laurea Magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso L’Università Roma Tre. Corso di Social Media Marketing&Social Listening presso Bloo Srl di Pescara abilitante alla professione di Social Media Manager, professione che svolgo attualmente collaborando con diverse web agency. Mi occupo principalmente di Content Marketing e Social Media Marketing per aziende e liberi professionisti, redigo testi Seo Oriented e curo le strategie per blog aziendali. Sono Docente di corsi di Social Media Marketing per aziende e futuri professionisti.