Come arredare il terrazzo – Ristruttura Interni
  • +328 2883309
  • info@ristrutturainterni.com

Come arredare il terrazzo

come arredare terrazzo

Come arredare il terrazzo

Avere uno spazio esterno, come un piccolo o un grande terrazzo, è un lusso che permette di respirare aria fresca senza uscire di casa e di godersi tutto il relax degli spazi all’aperto. Per sfruttare al meglio questi spazi è molto importante scegliere con cura l’arredo giusto per il terrazzo. Bisogna prendere in considerazione sia il proprio budget di spesa che lo stile e i complementi d’arredo desiderati.

Tra gli oggetti più importanti da acquistare per un arredo perfetto non mancano i set con poltrone, divani e tavolino per esterni. Elementi dal design elegante e raffinato che trasformano un semplice terrazzo in un luogo ideale per un aperitivo, per gustare una tazza di caffè, per un fresco drink in compagnia o per rilassarsi all’aria aperta.

Inoltre, per rendere accogliente il terrazzo in ogni momento della giornata, è bene creare una zona d’ombra con gazebo, maxi ombrelloni da esterno, pergolati, tende o altre coperture. In base ai tuoi gusti personali puoi scegliere tra gazebo in legno, gazebo in ferro, tende a vela, tende con strutture in alluminio laccato. Ci sono poi ombrelloni con palo centrale, ombrelloni a sospensione, ombrelloni con palo laterale e tantissime altre proposte per esterno. Una gamma esclusiva di prodotti di altissima qualità studiati per l’arredo dei terrazzi.

Un po’ di verde sul terrazzo

Arricchire gli spazi con piante da esterno, amache e cuscini è una scelta sempre più comune. Consente di valorizzare i terrazzi senza spendere cifre importanti. Se sei amante del verde, ti consiglio di abbellire il terrazzo anche con piante ornamentali. Sono in grado di donare allegria, durante tutto il periodo primaverile ed estivo.

Inoltre, le piante sono anche un’ottima soluzione per rendere i terrazzi più freschi durante le calde e afose giornate estive e per creare piccole zone d’ombra. La viridea, il gelsomino azzurro, la portulaca oleracea, il geranio e la petunia sono le piante per eccellenza per l’arredo di terrazzi e balconi. Sono varietà che non temono il sole e si adattano perfettamente anche alle temperature più calde.

Per un terrazzo perfetto serve…

Se desideri creare un terrazzo esclusivo e di lusso, ti consiglio di puntare anche sull’installazione di una mini-piscina, semplice o idromassaggio. É la soluzione perfetta per rinfrescarsi comodamente durante tutta la stagione estiva, senza uscire di casa. Con l’aggiunta di lettini prendisole, docce per esterno e finto prato, hai tutti gli elementi per trasformare il terrazzo nel tuo solarium privato.

Poltrone a dondolo, tappeti da esterno e piccoli cuscini appoggiati sul pavimento sono piccole attenzioni che ti permettono di trasformare il terrazzo in un angolo di paradiso. Se il tuo terrazzo è molto grande, ti consiglio di puntare su una parziale copertura in pannelli di legno naturale. Soluzione che consente di sfruttare lo spazio esterno anche in giornate ombrose.

Per rendere impeccabile il terrazzo non sottovalutare l’importanza degli accessori. Candele profumate, vasi, tovaglie, poltrone relax, casette per bambini, scivoli e altri giochi sono solo alcuni degli accessori che puoi acquistare. Trasformerai il terrazzo in un ambiente ideale per tutta la famiglia.

La spesa

Per arredare con cura un terrazzo non serve spendere cifre elevate. É possibile raggiungere ottimi risultati anche a basso costo, attraverso un’accurata selezione degli arredi e dei complementi da acquistare. Grazie a una vasta scelta di soluzioni per il terrazzo, puoi arredarlo a tuo piacimento, nel rispetto delle possibilità di spesa e del budget stabilito.

Nella scelta dell’arredo per esterno, ricordati di puntare su tessuti e materiali resistenti al sole e alle intemperie, soluzioni perfette per gli spazi all’aperto. Con le numerose idee di arredo per il terrazzo che ti ho fornito, devi solo immaginare come deve essere il tuo terrazzo ideale e arredarlo. Scegli sempre prodotti di qualità, resistenti e duraturi.

Comments

comments

Simona