• +328 2883309
  • info@ristrutturainterni.com

Come pitturare casa per renderla più spaziosa

Come pitturare casa per renderla più spaziosa

Le opere di tinteggiatura per pitturare casa sono piccole opere di manutenzione riguardanti la ristrutturazione di interni. Consentono di migliorare l’estetica degli immobili, di puntare su un aspetto fresco e pulito e di rendere la casa più spaziosa. Con la nostra guida puoi imparare tanti piccoli trucchi e consigli per aumentare visivamente gli spazi utilizzando le giuste tonalità di colore per pareti e soffitti.

Se anche tu vivi in una casa con camere irregolari, stanze piccole o soffitti bassi, sicuramente sei alla continua ricerca di piccoli accorgimenti per rendere gli ambienti più spaziosi. La scelta della pittura giusta è uno dei temi più importanti che può aiutarti a dare un senso di profondità alle stanze, facendo sembrare sia le camere che il disimpegno più grandi.

Come pitturare le stanze

Per la zona giorno, come camere da pranzo, cucine e soggiorni, i colori caldi tra cui il giallo, il rosso e l’arancione sono perfetti per dare un senso di luminosità e di allegria. Mentre per la zona notte, come la camera da letto e lo studio, è preferibile puntare su tonalità fredde come il blu, il verde e il viola. Sono colori che aiutano a dare un senso di profondità e di relax.

Per rendere più spaziosa una stanza piccola ti consiglio di evitare le tonalità scure e i colori troppo audaci. Questi colori tendono ad assorbire la luce e a far sembrare gli ambienti ancora più piccoli e cupi. Se proprio non vuoi rinunciare a una pittura forte, non commettere l’errore di dipingere tutte le pareti con queste tonalità! Limitati a usare questi colori solo per una fascia orizzontale, in questo modo riuscirai a creare un effetto di dilatazione dell’ambiente.

Inoltre, la scelta di pitture chiare è vincente anche per aumentare la luminosità e l’ampiezza di ambienti privi di punti luce o poco luminosi, in quanto i colori scuri tendono ad assorbire la luce e a rimpicciolire gli ambienti.

Come pitturare il soffitto

Anche i soffitti bassi incidono negativamente sul senso di spazio. In questi casi, non scegliere la stessa pittura per il soffitto e per le pareti. Punta su soffitti bianchi o molto chiari per riflettere al massimo la luce e slanciare la stanza. Inoltre, per aumentare ancora di più l’altezza, tinteggia un bordo di circa dieci centimetri lungo il perimetro del soffitto con la pittura scelta per le pareti. Questo è un trucco del mestiere infallibile per rendere i soffitti più alti. Se invece noti che sulle pareti sono presenti piccole irregolarità, puoi tinteggiare i bordi alti delle pareti con la stessa pittura scelta per la tinteggiatura del soffitto, una tecnica efficace per nascondere con successo le imperfezioni delle pareti.

Per far sembrare un soffitto più alto, puoi optare per una pittura chiara. É preferibile il bianco, ideale per migliorare la luminosità della stanza. Poi pitturare di una tonalità più scura, come il beige o il grigio, le pareti. In questo modo riuscirai a creare un contrasto e un soddisfacente effetto ottico di allungamento. Nei casi in cui non si vuole ridipingere tutta la casa è possibile applicare una pittura gloss solo sul soffitto. Questo è un altro piccolo trucco utilizzato spesso dai professionisti del settore per aumentare il riflesso della luce sul soffitto e ottenere una conseguente sensazione di prolungamento delle pareti.

Altri consigli…

Se desideri rendere più spaziosa una stanza irregolare e allungare visivamente le pareti più corte, puoi giocare con colori contrastanti. É un trucco utilizzato dagli esperti del settore che consente di nascondere i difetti e di dare un senso di regolarità.
Con la pittura giusta è possibile rendere più spaziosi anche i corridoi stretti e lunghi. Per puntare sulla massima luminosità ti consiglio di scegliere pittura bianca, magari in accostamento con decorazioni o con contrasti e giochi di colore.
Prima di scegliere la pittura più indicata per ogni ambiente della casa, non dimenticare che qualsiasi colore sulle pareti risulta molto più carico. Questo richiede grandi attenzioni nello schiarimento per ottenere tonalità non troppo cariche.

A questo punto devi solo scegliere la pittura e metterti all’opera. Se non ami occuparti in prima persona di piccoli lavori manuali, come le opere di pittura, puoi rivolgerti a professionisti seri, esperti e professionali. Saranno in grado di mostrarti foto di lavori già eseguiti, per valutare attentamente a chi affidare il lavoro da eseguire.

Comments

comments

Simona