pets Archivi – Ristruttura Interni
  • +328 2883309
  • info@ristrutturainterni.com

Archivio dei tag pets

Come rendere la casa pet friendly

Nel corso degli ultimi trent’anni, il concetto di animali da compagnia ha conosciuto una rapida evoluzione e oggi si tende a considerare cani, gatti ma anche conigli e criceti come veri e propri membri della famiglia.

Gli italiani, in particolare, sono tra più appassionati fan dei pets: secondo le stime, sono più di 32 milioni gli animali da compagnia presenti nelle case, da nord a sud della Penisola, cifra che colloca il nostro Paese tra i primi in Europa per numero di pets per abitante.

Una diffusione così capillare di animali da compagnia ha portato inevitabilmente a grossi cambiamenti nella vita quotidiana delle persone: cani, gatti, uccellini, conigli, criceti e furetti hanno bisogno di cure costanti, il che si traduce nella necessità di organizzare con la massima efficacia il ménage familiare.

Ma non solo. Gli amanti dei pets che hanno a cuore il benessere dei propri beniamini devono anche sistemare gli ambienti domestici in modo razionale, per garantire il comfort e la sicurezza degli animali.

Ecco allora qualche consiglio utile su come rendere la casa pet friendly.

Elettrodomestici ad hoc

La crescente presenza di animali da compagnia nelle case ha indotto molte aziende che producono elettrodomestici a progettare soluzioni ad hoc dedicate ai proprietari di pets.

Soprattutto per quanto riguarda cani e gatti, soggetti a periodiche mute di pelo, mantenere una corretta pulizia degli ambienti è indispensabile: rendere la casa pet friendly significa anche assicurare l’igiene necessaria, rimuovendo i peli caduti tramite prodotti specifici.

Ricordiamo infatti che, oltre ad aumentare polvere e sporco, i peli penetrano facilmente nelle fibre dei tessili, come cuscini, divani e tappeti e se non vengono aspirati possono non solo rovinare nel lungo periodo gli oggetti su cui si depositano (più i peli si accumulano, più è difficile toglierli) ma anche contribuire all’insorgenza di sintomi di allergia tra le persone.

Insomma: se volete bene ai vostri animali da compagnia, tenete gli ambienti puliti. Si tratta di un accorgimento utile non solo a garantire il benessere e la salute dei vostri familiari, ma anche quella dei vostri amici pelosi o piumati, che infatti hanno l’abitudine di mantenere in perfetto ordine nidi e tane.

Per facilitarvi il compito, in commercio potete trovare soluzioni pensate per ogni esigenza, che vi permetteranno di svolgere questa piccola incombenza in modo semplice e veloce.

Dove sistemare le cucce

Chi desidera imparare come rendere la casa pet friendly non può esimersi dallo scegliere con attenzione dove collocare la cuccia o, comunque, il ricovero per il proprio animale.

Per quanto riguarda i cani, l’ideale è sistemare un materassino o una brandina in un angolo, prestando attenzione a non scegliere un punto né troppo caldo (per esempio, accanto a un calorifero) né troppo freddo, come può essere vicino a una portafinestra.

I cani, infatti, amano rifugiarsi in un luogo intimo e raccolto, dove riposarsi dopo una bella passeggiata con i loro amici a due zampe. E non preoccupatevi di tenere troppo alto il riscaldamento: al contrario, anche i cagnolini di piccola taglia soffrono più le temperature elevate che il freddo e per scaldarsi non faranno altro che acciambellarsi su se stessi, prima di sprofondare in un bel sonno ristoratore.

I gatti, invece, d’inverno amano il tepore del riscaldamento domestico e non è raro trovare spesso il micio appollaiato a sonnecchiare proprio sopra il termosifone; per questo, il ricovero dei gatti, che può essere per esempio un comodo sacco nanna, può essere collocato anche nei pressi delle fonti di calore che, durante i mesi freddi dell’anno, assicureranno al vostro micio il clima ideale per riposare in tranquillità.

Molte persone hanno invece l’abitudine di far dormire il proprio pet su letti e divani: in questi casi, per non rovinare i mobili, è consigliabile stendervi sopra una vecchia coperta o un lenzuolo dismesso, che assicureranno comfort agli animali senza danneggiare i tessuti.

Come rendere una casa pet friendly: la sicurezza

Spesso si paragonano gli animali da compagnia ai bambini e, in effetti, sono molti i proprietari che trattano il loro pet alla stregua di un figlio. Non bisogna però dimenticare che, al contrario degli esseri umani, cani, gatti &Co. non crescono mai e, di conseguenza, l’ambiente dove vivono deve essere sempre sicuro per loro.

Per questo è opportuno adottare alcuni accorgimenti molto semplici ma al tempo stesso indispensabili per garantire la sicurezza di tutta la famiglia, tra cui:

  • Installare cancelletti sulle scale o dove vi sono spazi nei quali agli animali da compagnia non è consentito accedere. Se si prende un cane cucciolo, per esempio, non è ancora fisicamente in grado di scendere e salire i gradini con facilità da solo e inoltre prima dell’anno di età andare su e giù dalle scale potrebbe compromettere il corretto sviluppo delle articolazioni, con ripercussioni negative sulla sua qualità della vita negli anni a venire. Al tempo stesso, se in una determinata stanza della casa è meglio che i vostri amici non entrino (per esempio perché vi riponete detersivi oppure oggetti pericolosi per gli animali) è meglio aggiungere un cancelletto di sicurezza, perché potrebbe capitarvi di dimenticare la porta aperta;
  • Controllare i cavi elettrici: per cuccioli e gattini, ma anche per i piccoli roditori, sgranocchiare il filo del telefono o di lampade da terra e abat-jour può essere molto divertente. Purtroppo, però, è anche molto pericoloso: attenzione quindi, se lasciate gli animali liberi in casa mentre siete assenti, a mettere in sicurezza tutti i cavi elettrici, per esempio nascondendoli dietro ai mobili o coprendoli con altri oggetti, in modo da impedire ai vostri beniamini di raggiungerli;
  • Attenzione ai piccoli oggetti: molto spesso, i nostri amici a quattro zampe non distinguono sempre ciò che è commestibile da ciò che non lo è. Tra le best practices da attuare per rendere la casa pet friendly una delle più importanti consiste nell’aver cura di non lasciare in giro piccoli oggetti, dai calzini alle viti, ma anche matite da disegno e sacchetti di plastica, che potrebbero facilmente essere ingeriti dai vostri beniamini con conseguenze anche letali.
1