camera da letto Archivi – Ristruttura Interni
  • +328 2883309
  • info@ristrutturainterni.com

Archivio dei tag camera da letto

Zona notte, le ultime tendenze di arredamento

Arredamento zona notte, le tendenze 2022

La zona notte è una parte fondamentale della casa perché dedicata al riposo. Per questo motivo deve essere confortevole e rilassante.

Cosa prevedono le tendenze arredamento 2022?

Le ultime tendenze di arredamento prevedono mobili moderni, raffinati e funzionali, colori rilassanti e neutri come il beige ed il grigio.

Le tendenze arredamento 2022 prevedono:

  • il letto contenitore. Nella zona notte il letto è l’elemento centrale su cui ruota l’arredamento complessivo.

Questa zona è l’area della casa in cui si concentra maggiormente l’interesse degli arredatori, il cui scopo è quello di dar vita ad un ambiente dal carattere esclusivo che sappia assicurare il giusto grado di comfort, con un occhio di riguardo alla funzionalità.

Per questo motivo una delle ultime tendenze di arredamento zona notte è il letto imbottito con contenitore, una soluzione salva-spazio che permette di ricreare una camera da letto ricca di design, ma allo stesso tempo anche pratica e funzionale.

I letti imbottiti con contenitore uniscono all’eleganza di una morbida testiera di sommità la comodità di poter disporre di un ampio vano per recuperare spazio dove serve. Un’area nascosta allo sguardo, ma che si apre all’occorrenza, facilitando il deposito di indumenti o di box per il cambio di stagione.

Tutto questo rende i letti con contenitore elementi d’arredo perfetti per qualsiasi camera da letto, in particolare in quei casi in cui l’assenza di opportune volumetrie escluda l’inserimento di armadi, cassettiere o aree destinate al guardaroba. Sono caratterizzati da meccanismi di apertura leggeri e alla portata di tutti.

Oggi l’aspetto che fa dei letti imbottiti degli elementi di tendenza per qualsiasi zona notte è la versatilità. Le testiere imbottite permettono, infatti, di giocare con gli stili sia delle camere da letto matrimoniali sia delle camerette per ragazzi, ponendosi come quel particolare dettaglio d’arredo in grado di completare ed esaltare qualsiasi design.

  • Materiali naturali. I protagonisti delle ultime tendenze d’interior design zona notte sono i materiali naturali, in particolare il legno, il vetro e la pietra. Le ultime tendenze mostrano una grande attenzione nei confronti dell’ambiente: dall’utilizzo di materiali riciclati ad un’attenta ricerca di mobili e complementi d’arredo realizzati ad impatto zero.

Il legno, ancora una volta, giocherà un ruolo determinante per la scelta dei mobili camera da letto e dei rivestimenti, perché si tratta di un materiale versatile in grado di conferire un’atmosfera calda ed accogliente a qualsiasi ambiente.

La pietra, invece, sarà la scelta vincente per pareti e pavimenti. Essa potrà essere utilizzata anche per il lavabo e per i piani d’appoggio, ricreando un’atmosfera rustica e naturale nella sala da bagno.

Il vetro assicurerà quel tocco gioioso e luminoso agli ambienti. Perfetto per lampadari e decorazioni realizzati con forme di design e colori insoliti, grazie ai quali potremo variare il mood dei vari ambienti con interessanti giochi di luce naturali.

LEGGI ANCHE: Pareti in pietra in camera da letto, uno stile di tendenza

  • Colori naturali declinati nelle loro nuance più intense e decise.

Tra le tonalità protagoniste ci sarà ancora una volta il blu (in versione scura) affiancato dal giallo ocra e dal bronzo. Anche il verde sarà uno dei colori più in voga nel prossimo anno: tra le nuance predilette il petrolio e l’elegante verde oliva.

Se il 2021 è stato l’anno dedicato al brioso Giallo Illuminating, per il prossimo anno a fare da protagonista troveremo ancora il giallo, ma in versione ocra. Quest’ultimo, intenso e raffinato, richiama alla mente i colori del deserto e delle spezie. Infatti potrà essere utilizzato anche nelle versioni zafferano e cannella, tonalità ideali per gli amanti dello stile etnico nella zona notte.

Il verde, invece, farà da contraltare al giallo ocra nelle sue nuance più intense: il verde bosco e il verde oliva sapranno riconnetterci alla natura, contribuendo a creare quell’atmosfera tranquilla, armoniosa e tanto ricercata per la zona living.

Con il blu si riusciranno a placare l’ansia e le preoccupazioni: sarà, dunque, il colore prediletto per la camera da letto e per il bagno, in accostamento al legno chiaro ed ai metalli nobili.

Il blu scuro accostato agli accessori oro rivelerà tutto il suo incredibile fascino, mentre con l’argento svelerà tutta la sua anima più grintosa e moderna.

  • Cabine armadio, saranno le grande protagoniste della camera da letto nell’anno 2022, come confermano le tendenze d’arredamento per la zona notte emerse dall’ultimo Salone del Mobile.

Stile minimal ed aspetti funzionali caratterizzano la camera da letto che invoca il massimo comfort richiedendo una pulizia delle linee in cui poter esprimere completamente il proprio gusto personale con composizioni modulari, le quali giocano con i vari elementi della stanza.

Così le cabine armadio diventano veri e propri sistemi per la zona notte in cui riporre non solo vestiti e accessori, ma anche veri e propri oggetti di design.

La camera da letto si apre sempre di più alle soluzioni personalizzate che rispondono alle diverse esigenze di ognuno permettendo la massima libertà espressiva.

Il comune denominatore delle camere da letto sembra dunque essere il “fatto su misura”, con una ricchezza di dettagli e varietà di combinazioni che soddisfano tutti i bisogni garantendo il massimo comfort.

Vuoi realizzare una CAMERA DA LETTO SU MISURA? CONTATTACI.

Pareti in pietra in camera da letto, uno stile di tendenza

Pareti in pietra in camera da letto, uno stile di tendenza

La camera da letto è il luogo ideale per il sonno e per il riposo dopo lo stress quotidiano.

Il compito principale di questa stanza è quello di creare le condizioni per un riposo di qualità. Grazie al corretto orientamento ed al posizionamento della camera all’interno della casa, il riposo viene protetto dagli effetti del rumore, dagli odori, dal calore e da tutti quegli elementi che potrebbero arrecare disturbo. Non è semplicemente la stanza in cui viene collocato il letto!

Desideri un ambiente di grande effetto, dalla forte personalità e dal design creativo ed audace? Le pareti in pietra nella camera da letto sono un’ottima scelta di stile.

Pareti in pietra in camera da letto: quali vantaggi offrono?

Negli ultimi tempi stanno tornando in auge materiali come cemento,  mattone e pietra. I primi due, rispetto alla pietra, si adattano bene negli ambienti industriali.

L’uso della pietra si sta diffondendo soprattutto nelle camere da letto aventi uno stile rustico. Le pareti in pietra nella camera da letto sono una scelta estremamente sicura. Non richiedono manutenzione e se vuoi creare un’atmosfera magica nella tua camera da letto puoi optare per le seguenti soluzioni:

  • pareti in pietra e travi a vista del soffitto in legno
  • pareti in pietra e pareti in legno recuperato

Si tratta di un’ottima soluzione estetica che offre diversi vantaggi, come:

  • un aspetto naturale ed una sensazione di semplicità
  • durata e facilità di manutenzione
  • enorme varietà di materiali che possono adattarsi a qualsiasi stile d’arredo e di budget
  • eco-compatibilità
  • struttura bella ed imponente
  • le pareti appaiono sempre interessanti, senza mai stancare
  • buone proprietà di isolamento acustico

Per realizzare le pareti in pietra vengono utilizzati i seguenti materiali:

– arenaria

– calcare

– ardesia

– mattone

– pietra corallina

Consigli utili su come realizzare pareti in pietra

Vuoi ottenere un effetto magico nella tua camera da letto? Segui i seguenti consigli:

  • opta per un’illuminazione precisa, la quale esalterà la bellissima texture della pietra.
  • Usa materiali e texture “caldi”, dato che la superficie della pietra tende a far apparire piuttosto freddo lo spazio circostante.  I materiali e gli elementi più indicati potrebbero essere il legno, le pellicce, il cashmere, i pouf di lana, i cuscini, i tappeti a terra.
  • Utilizza elementi di arredo dai colori caldi, come i rossi, gli arancioni o i gialli. Faranno sembrare la camera da letto più allegra ed accogliente.
  • Una parete in pietra in pieno stile Zen nella camera da letto aiuta a creare un’atmosfera di pace e di relax facilitando un sonno riposante. Questa è un’ottima soluzione per eliminare lo stress causato dalle lunghe giornate di lavoro. Le pareti in pietra aggiungono semplicità e naturalezza alle camere da letto più contemporanee e moderne.
  • Realizza in pietra una sezione ridotta di parete se hai una camera da letto molto piccola. Altrimenti il risultato potrebbe essere troppo pesante ed opprimente. La piccola parte di muro in pietra avrà lo stesso effetto e potrai anche risparmiare sui costi.
  • Vuoi avere un look più insolito e curioso? Prova a realizzare sulle pareti alcune zone in pietra dalle forme particolari. Sembreranno molto naturali, soprattutto se si trovano vicino al soffitto, perché questa è l’area da dove l’intonaco di solito inizia a scrostarsi.
  • Vuoi creare qualcosa di diverso? Prova il soffitto in pietra a vista: otterrai un’atmosfera intima ed accogliente.
  • Dipingendo il muro di pietra puoi mantenere la consistenza di questo materiale, smorzandone però il suo impatto visivo.
  • Le pareti in pietra possono essere utilizzate con quasi tutti gli stili di arredamento, ma è necessario scegliere il tipo di materiale più appropriato. Ad esempio, i mattoni e le pietre squadrate si adattano bene alle camere da letto dei loft e negli appartamenti moderni. Le grandi rocce di diverse dimensioni e forme si adattano meglio alle camere più rustiche ed in stile country.
  • Se vuoi decorare un’intera camera da letto o più pareti, prendi in considerazione l’utilizzo di diversi tipi di pietra: questo escamotage aggiungerà dinamicità e creatività.
  • La parete in pietra è sempre la soluzione ideale quando nella camera da letto c’è il camino. In questo caso, il naturale punto focale sarà messo ancora più in evidenza. Lo stesso caminetto può essere in pietra naturale ed apporterà quel tocco di romanticismo e di calore ricercati! Tutti gli elementi in pietra nella stanza ti riportano indietro nel tempo, perchè sono elementi confortanti, naturali ed organici.

Nelle camere da letto moderne ed in stile contemporaneo la pietra più indicata è lo spaccato in marmo o in granito. La parete in pietra deve fondersi così con l’eleganza lucida e contemporanea.

La maggior parte delle persone preferisce una sola parete in pietra, anche quando si decide di dare un accento completamente rustico alla camera da letto. Ciò consente di aggiungere ulteriori texture alla stanza, rendendo anche più facile l’aggiunta della parete in pietra.

Stai pensando a dare questo tocco rustico anche alla tua di camera da letto? CONTATTACI. PREVENTIVO GRATUITO ENTRO 24 ORE

Idee salvaspazio per la camera da letto

Non tutti vivono in case ampie e spaziose, vuoi per scelta vuoi per necessità. Ciononostante, anche una piccola casetta può essere accogliente e funzionale, se si fanno le scelte d’arredamento giuste.

Tra le stanze in cui l’esigenza di salvare spazio prezioso è più sentita figura la camera da letto, un luogo che deve contenere molti oggetti ma che al tempo stesso non deve essere sovraffollato per garantire quel relax necessario a un corretto riposo.

Ecco allora alcune interessanti idee salvaspazio per la camera da letto a cui ispirarvi per un arredamento semplice, funzionale ma al contempo ricco di personalità e stile.

Un letto nel sottoscala? Si può!

Molti appartamenti, anche di recente costruzione, sono dotati di soppalco, una soluzione che permette alla casa di svilupparsi in verticale, separando in modo originale la zona giorno dalla zona notte.

Abitare in una casa con soppalco, tuttavia, non significa necessariamente avere molti metri quadri a disposizione.

In questo caso, soprattutto nel caso di single o di persone che desiderano sfruttare il piano soppalcato in altro modo (per esempio per allestirvi uno studio o un piccolo laboratorio), un’idea interessante consiste nel sistemare il letto nello spazio del sottoscala.

Tra le idee salvaspazio per la camera da letto, questa è senza dubbio una delle più originali: con un pizzico di creatività e fantasia, infatti, potrete ricavare una comoda nicchia (magari arricchita con qualche mensola dove riporre libri o altri oggetti), dove sistemarvi per dormire.

Un classico: il letto a castello

Più di un bambino e una sola stanza dove metterli tutti? Nessun problema.

Una delle idee salvaspazio per la camera da letto dei bambini più gettonata è sicuramente la soluzione del letto a castello.

Oggi, poi, c’è solo l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda la composizione: ci sono letti a castello soppalcati, che includono anche lo spazio di archiviazione, garantendo la massima praticità; letti a castello classici, semplici e lineari, che restituiscono un’impressione di ordine e lindore e, ancora, letti a castello incassati nel muro, eleganti e funzionali.

Il letto dove meno te lo aspetti

Negli ultimi anni stanno prendendo sempre più piede le mini case, ossia piccole, anzi piccolissime (alcune si fermano ai 9 mq) abitazioni, a volte anche mobili, che tuttavia sono diventate di gran moda, tra i single ma anche tra le famiglie di tre o più persone.

I motivi del successo delle mini case sono molteplici: c’è chi le sceglie perché desidera girare il mondo, portandosi appresso tutti i comfort domestici e, grazie alla soluzioni mobili, può trasformare il suo desiderio in realtà; altri, invece, optano per le mini case per ragioni, per così dire, ideologiche, ossia per liberarsi di tutto il superfluo, di tutti gli oggetti che la consumistica società occidentale inevitabilmente propone per vivere solo con l’essenziale; altre persone ancora, invece, vogliono vivere in una mini casa semplicemente per contenere le spese e per dedicare alle faccende domestiche il minor tempo possibile.

Quale che sia la ragione per cui si è scelta una mini casa, l’esigenza finale è comunque una sola: sfruttare al massimo la funzionalità dell’abitazione, cercando di avere a disposizione tutto l’occorrente senza sovraffollare l’ambiente.

In questo contesto, tra le idee salvaspazio per la camera da letto occorre menzionarne una che si distingue per la sua praticità: la sistemazione della zona notte su un soppalco. Qui, il soppalco non è un semplice capriccio, uno spazio in più che può anche essere adibito a zona notte, ma un ambiente che occorre sfruttare nel modo più funzionale possibile.

Così, in una mini casa o in un piccolissimo monolocale, potremmo avere, per esempio, armadio, ripostiglio e bagno che si sviluppano su una stessa parete e, sopra di loro, un piccolo piano soppalcato dove sistemare la camera da letto. Una soluzione spartana, senza dubbio, ma assolutamente utile quando i metri quadri a disposizione sono davvero pochi.

I letti a scomparsa

In cerca di idee salvaspazio per la camera da letto? Una soluzione comoda e pratica consiste nell’optare per il letto a scomparsa, da tirar fuori solo nel momento in cui ci si deve coricare. Il letto può essere “nascosto” in diverse modalità:

  • Letti con cassettone: in questo caso, il letto si trova all’interno di un cassettone inserito sotto un altro letto (che però può essere utilizzato anche come divano). Questa opzione è molto diffusa anche per la camera dei bambini, in alternativa al letto a castello;
  • Divano letto. Vivete in un monolocale e non avete la possibilità di adibirne una parte per la zona notte oppure di sfruttare lo spazio di un soppalco o di un mezzanino? Niente paura: potete sempre ricorrere al classico divano letto. Oggi, poi, in commercio esistono soluzioni estremamente comode, che in poche mosse permettono di trasformare il divano in un comodo letto per dormire sereni.
  • Letto a scomparsa a parete. Il letto c’è…ma non lo vedi! La soluzione del letto a scomparsa a parete è senza dubbio molto pratica, perché con un solo gesto permette di estrarre da uno scaffale, che potete comodamente sistemare anche nella zona giorno, adibendone la superficie a mensola per libri o altri oggetti, il vostro letto per la notte.

Letti contenitore

Anche supponendo di avere un locale della casa da adibire in stanza da letto, non è detto che la sua metratura consenta di potervi riporre tutto ciò che volete senza problemi.

Per esempio, nella stanza potrebbe starci solo un piccolo armadio oppure soltanto un comò o un tavolino da toilette.

In questo caso, tra le idee salvaspazio per la camera da letto, ve ne proponiamo una molto interessante e cioè i letti dotati di contenitore sottostante, dove potete sistemare molte cose: biancheria per la casa, ma anche vestiti, valigie e molto altro ancora che altrimenti non sapete dove mettere.

Semplice, invisibile, efficace: cosa volere di più?

1