Si è cercato superbonus – Pagina 2 di 2 – Ristruttura Interni
  • +328 2883309
  • info@ristrutturainterni.com

Sostituzione serramenti esterni: cosa prevede l’Ecobonus?

Risultati della ricerca per: superbonus

Sostituzione serramenti esterni: cosa prevede l'Ecobonus?

Sostituzione serramenti esterni: cosa prevede l’Ecobonus?

Stai pensando di sostituire le finestre? Approfitta del momento visto che che le detrazioni fiscali previste per la semplice sostituzione dei serramenti esterni non saranno oggetto di ulteriori misure in discussione né sono destinate ad alcuna modifica sostanziale, se non al più in senso restrittivo.

Quali bonus fiscali sono previsti per la sostituzione degli infissi?

Per la semplice sostituzione dei serramenti si prevede l’Ecobonus al 50%, la Irpef spalmata in 10 anni delle spese effettuate fino al 31 dicembre 2020 con tetto di 60.000 euro su una spesa complessiva massima di 120.000 euro. Le condizioni per fruire dell’Ecobonus è che le finestre siano destinate ad un immobile riscaldato e i nuovi serramenti devono rispettare limiti minimi di trasmittanza termica, variabili a seconda della zona climatica.

Al posto della detrazione diretta, è prevista la cessione del credito al fornitore di beni e servizi necessari ai lavori di sostituzione dei serramenti. 

Il cosiddetto Superbonus previsto dal Decreto Rilancio ma che attende ancora decreti attuativi e indicazioni operative da parte dell’Agenzia delle Entrate, riconoscerà una detrazione alta soltanto per interventi complessivi di efficienza energetica degli edifici, non è quindi destinato alla sola sostituzione dei serramenti che rientrerà in questa detrazione soltanto se abbinata ad interventi come l’isolamento termico dell’intero edificio e/o la sostituzione degli impianti di climatizzazione.

Ecobonus e miglioramento dell’efficienza energetica dell’immobile

L’ecobonus 110% yi dà la possibilità di effettuare lavori per migliorare l’efficienza energetica del proprio immobile recuperando in cinque anni, come credito d’imposta, il 110% della spesa sostenuta fino a un massimo di 90.000€, se sostituisci la caldaia con una in classe A ed applichi il cappotto termico alle pareti.

Se effettui soltanto uno di questi due interventi, il tetto massimo è di:

  • 30.000€ per la sostituzione della caldaia;
  • 60.000€ per il cappotto termico.

Chi ha diritto al super ecobonus 110%?

Le opere devono riguardare condomini o case indipendenti – non in costruzione – che costituiscano la prima abitazione. Ne potranno usufruirne solo le persone fisiche , non le attività commerciali – ad eccezione degli interventi compiuti dagli Iacp (Istituti Autonomi Case Popolari) o da cooperative sociali.

Ora ti spiego meglio cosa significa tutto ciò:

  • Se possiedi un appartamento in un condominio e vuoi ristrutturare solo il tuo appartamento, non hai diritto al bonus; per aver diritto al bonus deve essere ristrutturato l’intero condominio;
  • Se possiedi una villetta unifamiliare in cui abiti, hai diritto al bonus;
  • Se possiedi una villetta unifamiliare che utilizzi come seconda casa o che dai in affitto, non hai diritto al bonus;
  • Se la tua seconda casa è in condominio e viene ristrutturato l’intero condominio, hai diritto al bonus;
  • Se possiedi un locale intestato ad un’attività commerciale, studio, negozio o laboratorio, non hai diritto al bonus;

Per avere diritto al super bonus 110% è necessario che i lavori apportino un miglioramento di almeno 2 classi energetiche o che tale miglioramento rappresenti il massimo tecnicamente raggiungibile, tramite:

  • coibentazione di almeno il 25% delle pareti dell’edificio (cappotto termico), con un tetto massimo di 60.000€ per ogni unità abitativa;
  • installazione di impianti di riscaldamento utilizzando caldaie a condensazione o pompe di calore, con un tetto massimo di 30.000€ per ogni unità abitativa.

Se effettui uno di questi due interventi, puoi abbinare anche la sostituzione degli infissi e delle schermature solari come tende da sole, tende tecniche e persiane (fino a un massimo di 60.000€) o impianti fotovoltaici (fino a un massimo di 48.000€).

LEGGI ANCHE: http://Finestre a tutto vetro, soluzioni architettoniche di tendenz

Hai deciso di sostituire i serramenti? Scegli prima il materiale cliccando quì:

Ristrutturazione bagno Milano

Ristrutturazione bagno Milano: la soluzione che fa per te!

Il bagno è una stanza funzionale e secondaria della casa ma può trasformarsi indubbiamente in un vero e proprio “tempio del relax e della bellezza” in cui rigenerare corpo e mente.

Quando si decide di procedere con una ristrutturazione bagno bisogna agire con cautela e con stile!

Ristrutturare un bagno è una scelta molto importante che deve tenere in considerazione tanti fattori differenti ed essere sostenuta da un progetto ben definito e ben organizzato affidandosi a ditte specializzate, come Ristruttura Interni Milano.

Una ristrutturazione bagno richiede diverse competenze tecniche. Grazie al nostro team di professionisti del settore, siamo in grado di realizzare una ristrutturazione bagno che rispecchi le tue esigenze ed il tuo stile.

Per effettuare una ristrutturazione bagno completa procediamo con i seguenti step:

  • rimozione sanitari esistenti
  • demolizione pavimenti e rivestimenti
  • installazione di un nuovo impianto idraulico per 4 punti d’acqua (wc, lavabo, bidet, vasca o doccia)
  • realizzazione massetto per posa pavimenti
  • posa in opera di pavimenti e rivestimenti
  • posa in opera di sanitari
  • tinteggiatura
  • pulizia finale

Quali sono le tempistiche per una ristrutturazione bagno?

Non esistono tempistiche standard per la ristrutturazione di un bagno. Ogni intervento richiede più o meno tempo a seconda dei lavori di cui la stanza da bagno necessita.

Nel restyling di un bagno non troppo datato, la ditta specializzata potrà impiegare dai 2 ai 5 giorni. Se invece il bagno presenta delle perdite e richiede la sostituzione di componenti importanti come, ad esempio, l’impianto idraulico, allora i lavori potranno durare anche 6 o 7 giorni.

Di media, per la ristrutturazione bagno le tempistiche non superano quasi mai i 7 giorni.

Tra i vari lavori in casa, la ristrutturazione bagno è quella che certamente reca più disagi a chi ci vive, passando per alcune fasi delicate che ne impediscono l’utilizzo.

Non poter usare il bagno è un grande problema. Ed è proprio per questo motivo che noi di Ristruttura Interni, ditta specializzata nella ristrutturazione bagno Milano, organizziamo le diverse fasi di intervento cercando di ridurre al minimo l’impatto che quest’ultimo può avere sulle persone che vivono in casa.

Le varie fasi della ristrutturazione bagno

Quando una ristrutturazione bagno richiede un rinnovo completo, i tempi si allungano ed i lavori sono svolti in più fasi, quali:

  • Pavimento e massetto. La prima fase consiste nell’asportazione del pavimento e smantellamento del massetto, al fine di raggiungere le tubature nascoste.
  • Impianto idraulico per 4 punti d’acqua (wc, lavabo, bidet, vasca o doccia). Successivamente, si procede alla sostituzione dell’impianto idraulico preesistente con soluzioni più moderne, come gli attuali tubi di scarico in PVC o polietilene, tenendo conto delle rispettive caratteristiche e degli attacchi dei sanitari che andranno poi installati.
  • Impianto elettrico e ristrutturazione pareti. Se l’impianto elettrico non necessita di sostituzione o interventi, si passa alla ristrutturazione delle pareti e dell’intonaco, provvedendo a sistemare dovutamente le nuove piastrelle scelte per dare nuovo stile al bagno in ristrutturazione.
  • Posa dei nuovi pavimenti e sanitari. Segue poi la posa del massetto e dei pavimenti, una fase che non permette di utilizzare il bagno e soltanto dopo si potrà proseguire con l’installazione dei nuovi sanitari e della rubinetteria scelta.
  • Tinteggiatura finale. Infine una rinfrescata alle pareti darà una nuova tinta al bagno e vi darà davvero l’impressione di entrare in un bagno nuovo!

Dopo la ristrutturazione bagno, puoi pensare allo stile generale che caratterizzerà il tuo tempio di bellezza.

Ristrutturare il bagno significa anche rendere la tua salle d’eau in armonia con la casa e con la tua personalità.

Gli stili che caratterizzano una ristrutturazione bagno

A seconda delle tue esigenze puoi optare per i seguenti stili, quali:

  • stile moderno: il tuo bagno è un po’ datato e necessita di lavori di ristrutturazione? Cogli l’occasione ristrutturandolo con uno stile moderno ed al passo con i tempi. Via libera ad acciaio cromato, vetro e policarbonato trasparente.  In questi casi, non può mancare un impianto idrico di ultimissima generazione e sanitari sospesi dal design contemporaneo;
  • stile classico: una grande vasca da appoggio con piedini in rame o un’ampia doccia con parete in cristallo e pomelli d’ottone, qualunque siano le tue abitudini di toilette, la ristrutturazione di un bagno classico ha un fascino autentico caratterizzato da mobili e complementi d’arredo aventi un’eleganza intramontabile;
  • stile provenzale: vuoi dare al tuo bagno un occhio tutto al femminile? Allora un tocco di Francia è quello che ci vuole! Sanitari classici dalle linee retrò, resina da posa con sfumature delicate che dal grigio sembrano quasi tendere al rosa antico. Infine accessori e mobili in legno bianco decapato dal sapore shabby chic e romantico.

Ristrutturare il bagno diventa così un’occasione per creare un ambiente rilassante, che parli di te e della tua personalità usufruendo anche delle agevolazioni fiscali dovute.

Ristrutturazione bagno: le agevolazioni fiscali 2021

Per la ristrutturazione bagno si può usufruire delle detrazioni 2021 che rientrano nel famoso bonus ristrutturazioni. Si tratta di una detrazione del 50% sulle spese effettuate per la ristrutturazione edilizia di singoli edifici e di parti comuni di edifici condominiali.

Nel 2021 il bonus è stato prorogato dalla Legge di Bilancio e con il Decreto Rilancio è stata introdotta un’importante novità ovvero la possibilità di usufruire per la ristrutturazione bagno dello sconto in fattura o della cessione del credito.

Sei di Milano e vuoi ristrutturare il tuo bagno? Affidati alla nostra impresa edile specializzata.

Siamo attivi anche nelle seguenti località: Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo, Bresso e Rho.

Compila il form. Il nostro team realizzerà il tuo bagno, non deludendo le tue aspettative!

Invia

Progettazione e ristrutturazione casa

La casa è un luogo speciale, perché racconta di te e dei tuoi sogni. E’ il luogo in cui puoi trasformare i sogni in realtà. Affinchè ciò accada, devi affidarti ad un’impresa edilizia specializzata, come Ristruttura Interni.

Grazie al nostro team di professionisti, architetto compreso, possiamo realizzare la casa dei tuoi sogni partendo da un progetto che rispecchi le tue esigenze e le seguenti fasi:

  • Analisi delle specifiche
  • Studio di fattibilità
  • Progettazione logico-funzionale
  • Render
  • Dimensionamento
  • Testing
  • Pratiche comunali
  • Direzione lavori

Il nostro architetto è in grado di supportare ed accompagnarti dall’inizio alla fine del progetto individuando tutte le tue necessità, dal numero degli ambienti che vuoi ottenere, al tipo di ambiente (soggiorno, cucina, camere, bagni, lavanderia, ripostiglio), dalle dimensioni indicative della casa e degli ambienti da progettare allo stile preferito (classico, moderno, minimal, country, shabby chic, industrial) ed alla tipologia di arredamento partendo dagli arredi fissi.

Il ruolo dell’architetto in un progetto di ristrutturazione casa

L’architetto professionista ha un ruolo molto importante: può e deve fare molto di più per te, per i tuoi sogni e per la tua futura casa. Deve tutelarti e assicurarsi che la ristrutturazione casa proceda nel migliore dei modi.

Il nostro team di professionisti, architetto compreso, ti aiuteranno ad affrontare la progettazione o ristrutturazione casa senza alcun tipo di stress. In che modo? Seguendo un percorso preciso che possiamo declinare nelle seguenti fasi:

  1. Ascoltare e comprendere le tue esigenze. Quando si decide di progettare o ristrutturare una casa è importante trovare un progettista che sappia ascoltarti, comprendere e condividere le necessità, i dubbi e le aspettative tipiche di questa importante decisione. Alla base del progetto ci saranno esclusivamente le tue idee e le tue necessità!
  2. Proporre più soluzioni progettuali in linea con le tue richieste e compatibili con il budget. Il nostro architetto ti coinvolgerà in ogni fase del progetto al fine di trovare le soluzioni progettuali che meglio rispondano alle tue esigenze e che rispettino il budget concordato.
  3. Presentare il progetto ricorrendo a diversi supporti e mezzi comunicativi, come il render foto realistico, quel processo che permette di ottenere, a partire da un modello tridimensionale elaborato al computer, un’immagine artificiale molto realistica. Nel dettaglio si tratta di un’immagine elaborata al computer a seguito di una modellazione tridimensionale basata su dati di progetto; il modello geometrico realizzato viene rivestito con colori uguali ai materiali reali (texture) ed illuminato mediante fonti luminose che riproducono quelle naturali o artificiali.
  1. Preparare un dettagliato computo metrico comprensivo di tutti i lavori necessari. Si tratta di un documento che riassume tutte le opere da realizzare. Avere ben chiaro fin dall’inizio questi lavori, ti consentirà di evitare perdite di tempo ed incomprensioni durante la ristrutturazione casa;

Il nostro architetto ha il compito di controllare l’esecuzione dei lavori attraverso una direzione dei lavori molto accurata. Questa fase è fondamentale al fine di evitare problemi e contenziosi futuri. Consiste nel verificare puntualmente che i lavori siano procedendo nel modo giusto e che si stiano rispettando le indicazioni del progetto e del computo metrico.

Inoltre l’architetto controlla che venga consegnata tutta la documentazione di legge spettante di diritto, come ad esempio, dichiarazione di conformità, manuali d’uso, garanzie di impianti installati, verbale di fine lavori.

È compito dell’architetto valutare le detrazioni fiscali presenti in Italia e predisporre tutte le pratiche affinché tu possa usufruirne come previsto dalla normativa italiana.

I nostri professionisti saranno al tuo fianco anche in questo frangente assicurandosi che tutti i documenti necessari siano compilati alla perfezione.

Grazie alla sua esperienza, l’architetto ti consiglierà ed affiancherà durante la scelta degli arredi, proponendoti soluzioni su misura per i tuoi ambienti.

Offriamo un servizio completo: dalla pratica comunale alla progettazione esecutiva, dall’adempimento degli obblighi della sicurezza di cantiere (D.Lgs. 494/96, 528/99) alla direzione dei lavori, dall’arredo degli ambienti alla consulenza per la scelta di ogni tipo di complemento d’arredo.

Siamo attivi anche nelle seguenti località: Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo, Bresso e Rho.

Hai intenzione di progettare la casa dei tuoi sogni o ristrutturare quella in cui vivi? COMPILA IL FORM E SARAI RICONTATTATO ENTRO 24 ORE!

Invia