Sicurezza – Pagina 2 di 2 – Ristruttura Interni
  • +328 2883309
  • info@ristrutturainterni.com

Sicurezza

allarme antifurto casa

Come deve essere un valido impianto di allarme antifurto?

L’installazione di un impianto allarme antifurto è il mezzo più efficace per aumentare la sicurezza della propria abitazione.

Un impianto antifurto consta generalmente di 4 componenti:

  • dispositivi di comando (chiavi, telecomando, tastiera.) che servono ad attivare (o disattivare) il sistema;
  • centralina, la parte più importante, la quale elabora le varie rilevazioni che vengono registrate e trasformate in dati e che, se necessario, attiva l’allarme
  • sensori, sono i dispositivi che inviano alla centralina tutto ciò che rilevano
  • dispositivi sonori (la sirena d’allarme).

Tipologie di impianto allarme antifurto per la casa

Esistono diverse tipologie di allarme per la casa, ognuna delle quali presenta differenti tipi di rilevatori e di funzioni. Una distinzione di base può essere fatta, innanzitutto, tra impianti allarme antifurto con fili (via cavo) ed impianti allarme antifurto senza fili (wireless).

Impianti allarme con fili o via cavo

Gli impianti allarme con fili o via cavo sono composti da una rete di cavi elettrici che collegano le varie componenti del sistema disposte nell’edificio.

Sono alimentati da un circuito elettrico a bassa tensione i cui fili, solo per alcuni modelli, possono essere inseriti nel già presente impianto elettrico. In questo caso, quindi, l’installazione non richiederebbe particolari lavori di adattamento.

Questa tipologia di allarme per la casa è molto sicura.  I fili che ne permettono il funzionamento sono incassati nel muro ed il tentativo di tagliarli farebbe scattare l’intero sistema di allarme mettendo in fuga i ladri!

Installare questo impianto d’allarme è ideale negli edifici in fase di costruzione o di ristrutturazione. Altrimenti richiederebbe costi maggiori per gli interventi di foratura e riparazione dei muri per consentire il passaggio dei fili.

Le componenti da installare in un impianto di allarme per la tua casa sono minimo 3 (centrale, rilevatori e sirena). Esse  vanno collegate tra loro in tutto l’edificio e, quindi, non sempre lo spazio per inserire i fili nelle canaline di un impianto elettrico già esistente è sufficiente. Per questo motivo, le tempistiche per l’installazione dell’allarme con fili sono notevolemente alte.

Impianto allarme senza fili o via radio (wireless)

Un impianto di allarme senza fili (wireless o via radio) è analogo a quello di un sistema via cavo. E’ composto anch’esso dalla centrale di allarme, la quale gestisce l’impianto antintrusione, i rivelatori disposti nelle varie zone dell’edificio che rilevano l’intrusione ed inviano il segnale alla centralina e dei dispositivi di allarme acustici (come le sirene) o i combinatori telefonici per segnalare l’allarme alle forze dell’ordine.

Questa tipologia di impianto non richiede cavi di alcun tipo, poiché le varie componenti dell’allarme comunicano tra loro grazie alle onde elettromagnetiche, via etere.

L’energia ai vari dispositivi è fornita da batterie a lunga durata, la cui carica è periodicamente segnalata e, se è in procinto di terminare, viene avvisato l’installatore che provvede alla sostituzione. Ciò permette, inoltre, all’impianto d’allarme di funzionare anche in caso di lunghi blackout, o di guasti alla linea elettrica, mantenendo ugualmente la casa al sicuro.

Le tempistiche per l’installazione di una videosorveglianza wireless sono molti brevi.

I costi di questo antifurto sono bassi, così come quelli dell’installazione, in quanto non ci sono costi di lavori di muratura per il passaggio dei cavi. Inoltre, questo impianto può essere aggiornato e perfezionato nel tempo ed, in caso di trasloco, può essere facilmente trasportato ed installato nella nuova casa.

Impianti allarme misti via cavo e via radio

Questa tipologia di impianto allarme è così definita perché una parte dell’impianto è installata con i cavi, mentre un’ altra parte senza. Generalmente la parte installata con i cavi comprende solo la centralina, la quale è alimentata con l’energia elettrica, mentre i sensori comunicano con le onde radio.

Gli impianti d’allarme misti di solito sono la conseguenza dell’ampliamento di un impianto con cavi già esistente, ai quali vengono aggiunti altre componenti senza fili.

Impianti allarme integrati con sistemi di protezione attiva e passiva

Questa tipologia di antifurti per la casa è considerata la più efficace. Gli impianti d’allarme integrati sono progettati per proteggere l’edificio abbinando misure di protezione attiva e passiva.

In questo caso, i sensori installati in particolari punti, come la serratura della porta, aumentano sensibilmente la protezione.

Sei di Milano? Vorresti installare un impianto antifurto per la tua casa? Contattaci!

soppalchi industriali

I soppalchi industriali: a cosa servono?

I soppalchi industriali sono l’ideale se vogliamo ottimizzare al meglio lo spazio delle nostre aziende. Spesso, il materiale con cui vengono prodotti è il ferro, che in questo caso è utile sia per l’uso in ambienti interni che per esterni.

È possibile acquistarne in misure e dimensioni personalizzate, a seconda del risultato che vogliamo ottenere all’interno della nostra azienda: in genere, molte imprese permettono l’inserimento di finiture e particolari su richiesta del committente, al fine di rendere il prodotto finale quanto più personalizzato possibile.

soppalco industriale

Il risultato che si andrà ad ottenere è un prodotto pratico ed efficiente, che permette di sfruttare anche lo spazio verticale di un ambiente, e non solo quello orizzontale.

In molti casi, questi tipi di soppalchi servono per fare delle suddivisioni per ufficio e magazzino, ma non solo.

Permettono di organizzare le zone di lavoro nel modo più efficiente possibile.

È importante, in ogni caso, che questi prodotti siano dotati di marcatura CE, che li rende conformi alle leggi vigenti.

Un altro elemento molto importante è l’antisismicità, che ne garantisce quindi l’affidabilità anche in caso di leggeri sismi. Possono esistere prodotti che hanno una differente portata: si va dal classico 250 km/mq fino ad arrivare a prodotti più resistenti, che addirittura hanno una portata di 1000 kg/mq.

I soppalchi industriali migliori sono quelli che, comunque, possono essere completamente smontabili: in questo modo si possono adattare a tutte le nostre esigenze, anche future.

I soppalchi, come abbiamo già detto, possono essere per interni o esterni. I primi sono spesso disponibili per essere progettati e installati in modo conforme alle richieste del committente. Gli altri sono senza dubbio più resistenti, in quanto devono resistere a tutti i tipi di condizioni climatiche.

Essendo in ferro, hanno bisogno di alcuni trattamenti di finitura superficiale, attraverso zincature a caldo o verniciature speciali, onde evitare che si arrugginiscano. In questo modo, avrete la possibilità di garantirvi l’acquisto di prodotti validi e durevoli nel tempo.

Per acquistare soppalchi industriali, è sempre meglio affidarsi ad aziende leader nel settore, che possano garantirvi qualità ed efficienza dei loro prodotti. È importante che tali articoli abbiano tutte le certificazioni del caso, per potervi garantire affidabilità e sicurezza del prodotto finale.

Spesso, tali aziende si occupano anche di fornire altri prodotti come scaffalature metalliche ed elementi di carpenteria metallica, al fine di farvi avere un quadro più completo di articoli che potrebbero fare al caso vostro.

allarme casa milano - domotica

Allarme casa Milano: migliorare la sicurezza della tua abitazione

In un periodo storico nel quale vige l’incertezza economica aumentano i reati di furto nelle abitazioni. Parliamo, in particolare, dei furti a Milano. Per minimizzare il rischio di furto sarebbe utile installare un allarme in casa. Grazie alla domotica e ad internet i sistemi di antifurto per le abitazioni diventano ogni giorno piú difficili da disattivare.

Collegato ad internet e gestibile con un’app

I nuovi sistemi di antifurto per le abitazioni utilizzano la tecnologia wireless. Gestire il proprio allarme di casa senza fili ti consente di liberarti dai cavi, quindi da impianti antiestetici e che comportano dei lavori di impiantistica interna.

Grazie ad un’app installabile sul tuo smartphone potrai gestire il sistema di allarme da remoto. Sul tuo telefono riceverai notifiche in tempo reale. Puoi attivare e disattivare l’allarme con un semplice click.

Gli impianti antifurto moderni prevedono anche l’installazione al loro interno di schede sim.

Proteggi la tua abitazione da malintenzionati

I costi per installare un impianto di allarme, a fronte dell’investimento che hai realizzato per comprare o ristrutturare casa, sono relativamente bassi. Proteggere la tua abitazione deve essere una priorità assoluta perché è il luogo in cui vivono i tuoi affetti, la tua famiglia. Acquistare un antifurto ti consente di vivere più sereno e di dare sicurezza ai tuoi cari.

La questione sicurezza a Milano: dati Istat

Milano risulta seconda, tra le grandi città d’Italia, per numero di furti in abitazione. Vedi la tabella 1 relativa all’anno 2014 (ultima disponibile online sul sito dell’Istat).

Tabella 1

Questo record, in negativo, ci da un segnale forte su quanto sia sicura la città meneghina. Il furto in abitazione presuppone che vi sia un rischio più elevato di crimini contro la persona. Trovarsi i ladri in casa non è proprio piacevole! I danni arrecati non sono solo immobiliari ma anche personali.

L’invasione di un luogo così intimo da sconosciuti con intenzioni criminali può causare danni pesanti a chi è dentro casa, in particolare ai bambini.

Nella periferia di Milano, vengono commessi la maggior parte dei furti.  Il problema dei furti in casa non è trascurabile anche nel centro del capoluogo lombardo.

Quali sono i 5 motivi principali per cui installare un allarme domestico?

Se hai dei dubbi su quali benefici possa apportare l’installazione di un impianto antifurto per la tua abitazione, leggi la nostra lista dei 5 motivi utili:

  1. Proteggere oggetti preziosi

Questa è una delle motivazioni principali che stimola una famiglia ad installare un allarme. Gioielli, soldi e tutti gli oggetti che hanno un valore in casa devono stare al sicuro. L’allarme in questo caso fa da deterrente mettendo in fuga i ladri evitando danni e furti interni all’ abitazione.

  1. Aiuta il quartiere a diventare più sicuro

Secondo te, i ladri tornano spesso nei quartieri dove hanno tentato un furto ma sono stati messi in fuga da un allarme? Credo proprio di no, perché percepiscono che l’area sia più sicura rispetto ad altre. Se installi un antifurto aiuti anche i tuoi vicini ed il tuo quartiere permettendo loro di vivere più sereni e tranquilli.

  1. Migliora la sicurezza della tua casa

Un sistema di antifurto può prevedere l’installazione di telecamere interne e di sensori, ad esempio per fughe di gas e monossido di carbonio, migliorando il controllo all’ interno della tua abitazione.

Puoi configurare l’allarme in modo tale che le autorità siano immediatamente informate di un’emergenza.

  1. Aumenta la qualità di vita

La sensazione di sicurezza derivante dalla presenza nella tua abitazione di un sistema di allarme ti aiuta a vivere una vita più produttiva, sana e rilassata. Sapere che i tuoi beni e i tuoi affetti siano al sicuro può aiutarti a concentrati meglio, ad esempio sul lavoro.

  1. Consente l’accesso da remoto alla tua casa

I sistemi di sicurezza moderni consentono di monitorare in remoto, da smartphone o pc, cosa stia accadendo in casa anche quando non ci sei. A seconda del tipo di allarme, è possibile monitorare ciò che avviene tramite le telecamere. Se il tuo sistema di allarme prevede anche il collegamento con dispositivi di domotica, potrai controllare il termostato, la serratura della porta, le luci e tutti gli altri dispositivi elettronici presenti in ​​casa.

Sei di Milano? Vorresti installare un sistema di allarme? Chiedici un preventivo senza impegno.

12