Arredamento – Pagina 9 di 11 – Ristruttura Interni
  • +328 2883309
  • info@ristrutturainterni.com

Arredamento

arredamento-total-white

Arredamento total white

Il total white è uno stile molto di tendenza, è adatto a chi opta per uno stile classico ma è altrettanto adatto per chi cerca uno stile più moderno e minimal.Chi sceglie il total white è affascinato dall’eleganza e dalla raffinatezza che esprime questo stile di arredamento.

arredamento-total-white

Immagine presa da  “www.arredotendenza.it”

Molti sono gli amanti della casa in bianco ma altrettanti sono coloro che non prediligono questo tipo di stile in quanto possiede svariati aspetti positivi e altrettanti negativi.

Aspetti positivi

  • La scelta del colore bianco dona luminosità agli ambienti in quanto riflette la luce naturale.
  • Il bianco aumenta la percezione di ampiezza e ariosità.
  • Inoltre questo colore trasmette serenità attraverso la sua cromia che mette in risalto i singoli dettagli.
  • Il bianco è il colore neutro per eccellenza e si sposa con qualsiasi tipo di arredo e complemento.

Aspetti negativi

  • Il fascino intramontabile del bianco non colpisce gli amanti dei toni caldi in quanto questa cromia dona agli ambienti una sensazione di freddezza.
  • Le svariate tonalità del bianco colpiscono esteticamente al primo sguardo ma necessitano di costante cura in quanto sono di difficile mantenimento e pulizia.
  • Inoltre se mal studiato questo colore può conferire un aria asettica e impersonale.

Il total white è uno stile molto versatile in quanto se ben studiato è adatto ad ogni tipo di ambiente. In camera da letto dona un ambiente rilassante. In bagno il bianco accentua l’idea di pulizia. Al salotto regala un area sofisticata e raffinata. In cucina rende l’ambiente più luminoso e grande.

Approfondisci: Un colore per ogni parete

Il bianco deve essere protagonista di ogni spazio della casa ma deve dialogare con il resto perciò bisogna fare attenzione ad accostare materiali e tessuti adeguati. per avere un risultato più caldo e preferibile utilizzare i toni avorio, miele e sabbia. Per avere un risultato più freddo si consiglia l’ utilizzo del azzurro e del grigio.

Una casa in bianco non si può improvvisare ne si possono lasciare al caso i particolari e le rifiniture. Una progettazione attenta e accurata eliminerà il rischio di avere una casa banale asettica.

A tale proposito e consigliabile rivolgersi ad uno specialista del campo che vi aiuterà ad arredare la vostra casa dei sogni rispettando i vostri gusti e lo stile da voi scelto.

 

tendenza-marina

Tendenze tessuti d’arredo estate 2015

Tessuti, che passione! Forse costituiscono l’elemento più importante a dettare moda nel vestire ma, non solo, perché anche per l’arredo della casa vale lo stesso discorso!

I tessuti, i materiali, le trame e i colori di tendenza per la casa si evolvono e cambiano con il passare delle stagioni e sempre più spesso le influenze fashion scendono dalla passerelle per arredare anche gli ambienti di casa nostra, magari prediligendo delle tende non banali o valorizzando la camera da letto con una scelta più accurata del piumone da usare.

Fatto sta che ora vi svelerò quali sono i tessuti must-have per avere una casa di tendenza.

Le tendenze tessuti d’arredo si dividono principalmente  in 4 categorie; sta a voi scegliere di adottare quella che più si adatta agli arredi degli spazi che disponete!

Tendenza esotica:

Tanto verde, materiali ruvidi e naturali e trame e fantasie che si rifanno al tema della natura. Attenzione però a non sovraccaricare troppo i vostri ambienti che rischierebbero di risultare più piccoli.

By Hayley Stewart

Tendenza vintage:

In chiave pastello (rosa, giallo, verde o azzurro) di chiara ispirazione nordica! Giocate a far rincorrere rimandi di colore tra loro o impiegate fantasie geometriche, tipiche degli anni ’60, con rombi, cerchi e quadri dal risultato visivo molto optical.

By Emily Bibb

Tendenza floreale:

La primevera, l’estate e il caldo non possono essere tali senza la presenza di tantissimi fiori colorati, che a loro volta vengono riproposti sui tessuti con colori molto accesi e vivaci.

By A Plus Atakoy

Tendenza marina:

Non poteva ovviamente mancare durante la stagione estiva! E che cosa vi viene in mente pensando alle trame in riferimento al mare? Le tipiche righe blu e bianche; ma da quest’anno saranno di tendenza anche i riferimenti al mondo sottomarino, come granchi, pesci, delfini, conchiglie…

By Jamie Johanson

Quest’anno, e sempre più di frequente, le tendenze si rifanno ai tempi che corrono. Con la tendenza Vintage invece si afferma il concetto che la moda si ripete a cicli. Semplicemente cambiando i tessuti di casa vostra riuscirete a dare una rinfrescata e un rinnovamento al vostro ambiente: il costo non sarà come quello di cambiare gli arredi di sana pianta e voi potrete vantare un’abitazione di tendenza. Attenzione però a scegliere, come quanto detto prima, il trend che più si adatta allo stile da voi precedentemente scelto per arredare casa!

camera-da-letto-moderna

Come arredare la camera da letto moderna

Oggi ti parlo della camera da letto, la stanza dove dobbiamo riposare,rilassarci e dedicare il nostro tempo al partner. La camera da letto è un luogo dove sentirsi tranquilli e sereni. Gli architetti è gli arredatori tengono conto di questo aspetto, perciò la camera da letto moderna è pensata e realizzata per il relax.

Quando si acquista una casa che sia nuova o da ristrutturare la stanza più grande viene adibita a salone, la camera da letto però non è più come una volta piccola e stretta, oggi questo ambiente è pensato e progettato per realizzare la cabina armadio e il bagno in camera, assomiglia ad una suite del planetaria hotels.

 

Il bagno padronale assomiglia sempre più al bagno del futuro,  un luogo dove prendersi cura di se. Oggi sempre più spesso ambiente è a vista, cioè la vasca, la doccia e il lavabo sono visibile dalla camera da letto tramite una vetrata. I servizi igienici sono contenuti in un piccolo stanzino.

camera-da-letto-moderna

Prima di pensare all’arredamento della tua camera da letto moderna devi pensare a come dipingerai le pareti. Io consiglio di dipingere la camera da letto con colori caldi e chiari in quanto il colore incide sulla psicologia delle persone. Ti consiglio di leggere l’articolo sulla psicologia del colore. Un opzione per la tua camera da letto moderna è la carta da parati, che rende l’ambiente più intimo e personalizzato.

Dopo aver deciso il colore alle pareti è ora di progettare l’illuminazione della stanza. Non sottovalutare l’illuminazione, la camera da letto ha bisogno di molteplici punti luce.

Approfondisci: Ad ogni ambiente la sua illuminazione

Io consiglio il parquet per il pavimento della camera da letto, con toni scuri per fare da contrasto al colore delle pareti. Il legno lo ritroviamo nella testiera del letto, infatti la testiera alta e imbottita è stata sostituita dalla testiera il legno naturale.

All’inizio dell’articolo ho scritto che la camera da letto matrimoniale assomiglia ad una suite di un hotel, per assomigliare alla suite inseriamo un mini-bar e non dimenticare l’impianto per la musica.

Conclusioni

La camera da letto è un luogo importante per la vita di tutti i giorni, la tua camera da letto assomiglia alla suite di un hotel?

 

 

appendi asciugamani

L’accessorio giusto per il bagno

Per far si che il bagno sia confortevole e vivibile non bastano solo i sanitari, serve tanto altro. Gli accessori contribuiscono alla personalità e lo stile del bagno. Pertanto un bagno non è completo se non ha gli accessori coordinati allo stile.appendi asciugamani

immagine presa da “amazon.it

Con gli accessori giusti si può trasformare un bagno in una piccola oasi di benessere dove prendersi cura di se. Immergersi in una vasca piena d’acqua con la musica preferita in sottofondo e una candela profumata accesa, fa bene al nostro corpo e alla mente, bastano 2 accessori per far diventare il tuo bagno una spa privata.

Gli accessori del bagno sono allo stesso tempo utili e funzionali, questi elementi contribuiranno alla decorazione del bagno perciò devono essere scelti in modo accurato. Il porta asciugamani è un accessorio che non può mancare in bagno, la sua utilità non si discute. Il suo posizionamento invece è sempre in discussione.

Diciamocelo francamente i bagni delle case in città sono lunghi e stretti, lo spazio a tua disposizione è limitato, per questo motivo quando ho visto questo speciale appendi asciugamani ho subito pensato a te. Approfondimento sul Bagno lungo e stretto: consigli di relooking L’appendi asciugamani di cui ti parlo l’ho trovato su Amazon nella sezione accessori bagno, l’idea è semplice per questo motivo vincente.

Questo accessorio ha bisogno di un termosifone per svolgere al meglio la sua funzione, infatti basta agganciarlo al termo arredo. Scegliere dei validi accessori è indispensabile per rendere un bagno personalizzato dal punto di vista dello stile, in un bagno moderno non possono mancare portaspazzolino, portarotolo, scopini.

Ogni accessorio deve seguire lo stile del bagno e della casa, è sconsigliato avere accessori di diversi stili.

Conclusioni

Abbiamo visto che gli accessori posso cambiare il volto del bagno, per questo quando si decide di arredarlo bisogna pensare bene allo stile degli accessori, guarda come sarà il bagno del futuro. Tu dove hai posizionato l’appendi asciugamani? Dietro la porta vero.

come arredare la cucina

Come arredare la cucina

La cucina è la stanza più importante della casa, è l’ambiente dove la famiglia si riunisce dopo una giornata intensa di impegni. Dopo una giornata di lavoro  la regina di casa deve mettersi ai fornelli e cucinare qualcosa di buono per la famiglia, da qui dobbiamo iniziare a progettare la cucina.

come arredare la cucina

immagine presa da “www.itanica.com” 

Progettare una cucina che risponde alle esigenze di tutti è difficile. Uomini e donne hanno esigenze diverse per non parlare dei bambini. La donna non si deve sentire sola in cucina, i bambini non si devono annoiare, l’architetto deve capire le esigenze della committenza e accontentare tutti i membri della famiglia.

come arredare una cucina?

La prima regola è quella di ordinare i mobili in modo che ci sia tutto in pochissimo spazio,  gli elettrodomestici di ultima generazione sono più piccoli e sono esteticamente più belli, tutto questo senza rinunciare alle loro funzioni principali, tutto questo per occupare meno spazio. Utilizzare i mobili in altezza è fondamentale per tenere la cucina in ordine, ricordati che l’ordine fa sembrare l’ambiente più grande.

Lasciate libera la finestra in modo da far entrare più luce possibile in questo modo la vostra cucina sarà più accogliente, se l’illuminazione naturale non basta bisogna progettarla, vi consigliamo naturalmente di utilizzare le lampadine a basso consumo energetico (fanno bene al vostro portafoglio e anche alla natura).

Il pavimento nella cucina moderna è in parquet, questo perché il legno è un materiale caldo, giusto appunto quello che serve alla famiglia per stare bene quando si mangia.

Come abbiamo visto nell’articolo dedicato al colore, il rosso stimola l’appetito, per questo è il colore consigliato per la vostra cucina, il bianco è consigliato per la cucina piccola perché da più luce all’ambiente e in questo modo lo fa sembrare più grande.

A meno che non mangiate sempre al ristorante o in pizzeria il compito principale della cucina è poter cucinare.  Per ciò quando la si progetta bisogna fare attenzione alla funzione primaria, avendo cura di avere gli apparecchi essenziali e gli spazi di lavoro di cui si ha bisogno.

 

letti-a-scomparsa-Milano

Il letto che non ha bisogno di spazio

La casa da sempre è simbolo di amore, rifugio e stabilità. E’ il luogo in cui non vedi l’ora di arrivare per rilassarti dopo una lunga giornata di lavoro. In case di piccole dimensioni la mancanza di spazio è spesso un problema, che si amplifica con l’arrivo di un bambino o se nello stesso ambiente convivono più persone.

letti-a-scomparsa-Milano

immagine presa da”www.italysite.info

Anche il modo di lavorare in questi anni ha subito forti cambiamenti e spesso le case sono diventate luoghi di lavoro. Così l’esigenza di avere un posto silenzioso che consenta di concentrasi e di svolgere la propria attività in piena calma.

Spesso le camere dei bambini sono sacrificate e essi non hanno spazio sufficiente per poter giocare durante il giorno. Anche il salotto sovente viene sacrificato quando ospitiamo parenti e amici e diventa faticoso fare e disfare i letti che transitoriamente mettiamo a loro disposizione.

Che cosa c’è di meglio allora che poter trasformare la nostra camera da letto, il luogo più intimo e privato, in un ambiente di lavoro. Oppure consentire ai nostri bambini di giocare liberamente in uno spazio dove non si fanno male perché libero da ingombri. O anche ospitare familiari e amici senza preoccuparsi di ritirare un letto provvisorio.

Il mio consiglio per rendere più vivibile e confortevole la tua casa è di recuperare lo spazio di una  stanza intera, inserendo al suo interno il sistema brevettato in Italia dall’Azienda Bed Up Down, l’unico letto al mondo che scompare nel soffitto senza utilizzare le pareti della stanza, questo è il letto che non ha bisogno di spazio.

Con un semplice gesto – grazie a un telecomando gestito da un innovativo sistema di sensori e attivabile anche da smartphone o da tablet – il tuo letto si rende disponibile o sale nel soffitto.

La nostra casa si modifica e gli ambienti si modellano sulle base delle nostre esigenze. Di giorno in un modo e di notte in un altro. Sembra così di vivere in una casa molto più grande. 

 

Autore: Gatta Alexia

soppalco

Il soppalco è la soluzione al bisogno di spazio

Il bello dell’architettura è che ogni volta che si presenta un problema, si trova la soluzione. Milano è una tra le città più belle d’Europa, una città che corre verso il futuro, l’unico problema è che le case sono sempre più piccole. Da questo nasce l’esigenza di aumentare i metri quadri calpestabili.

soppalco zona notte

immagine presa da “http://www.brit.co”

L’architettura ha pensato anche a questo, prima l’uomo costruiva solo in orizzontale, nelle grandi città è nata l’esigenza di avere più abitazioni in un raggio ridotto, per questo l’uomo ha pensato bene di costruire in modo diverso, andando verso l’alto, i grattacieli sono l’emblema di questa esigenza.

Il soppalco si ispira a questa idea, aumentare i metri quadri calpestabili di una casa, ormai a Milano non se ne può più fare a meno. Per realizzare il soppalco  abitabile (destinato alla permanenza di perone) è necessaria un altezza minima sottostante del soppalco di 2.10mt, questa metratura vale anche per la parte superiore del soppalco, per un totale di 4.30mt, perché 10cm è la struttura del soppalco. Non preoccuparti se il tuo locale non ha quest’altezza, puoi realizzare un soppalco “praticabile” cioè adibito ad armadio, ripostiglio oppure lavanderia.

Ogni casa ha le sue particolarità perciò consiglio di contattare un esperto che si occupa di realizzazione di soppalchi, il professionista vi saprà dire se si può realizzare un soppalco “abitabile” o uno “praticabile”.

L’aria ricavata dal soppalco ci permette di aumentare lo spazio a disposizione, migliorando cosi la qualità della vita di chi ci abita, inoltre aumentando la superficie calpestabile aumenta anche il valore dell’immobile.  Il soppalco ospita diversi ambienti vediamo insieme qualche idea:

  • Zona notte, con un letto basso e il guardaroba su misura.
  • Zona studio, lavoro, con una scrivania, la libreria e l’archivio.
  • Palestra, con diversi attrezzi per il fitness.
  • Cabina armadio.

lo spazio sottostante può essere sfruttato in diversi modi, io personalmente consiglio di inserire la cucina e la zona pranzo, perché sono gli ambienti che frequentiamo di meno. Tu quale locale inseriresti sotto il soppalco? La tua opinione è importante.

 

letto a soppalco

La camera dei bambini

I bambini hanno esigenze diverso rispetto agli adulti, infatti i bambini voglio principalmente giocare, giocano ovunque.  Naturalmente vogliono giocare anche nello spazio che gli concediamo in casa, che spesso coincide con la loro camera da letto.

I bambini vogliono una camera che risponda ai loro bisogni, allo stesso tempo deve essere una camera funzionale. Le necessità dei bambini cambiano molto velocemente in quanto  crescono velocemente. Da un giorno all’altro hanno bisogno di una scrivania per i libri da colorare. I libri da colorare non dureranno a lungo lasceranno spazio ai primi compiti, e cosi via.

Arredamento camera dei bambini

immagine presa da “www.casaetrend.it”

Non possiamo cambiare l’arredamento della camera dei bambini ogni volta che mutano le loro esigenze, perciò dobbiamo arredarla in modo che l’arredo duri nel tempo. L’armadio acquistato quando i bambini erano piccoli può restare tale e quale negli anni. La scrivania e il letto si acquistano secondo le esigenze momentanee del bambino oppure estensibili, la prima opzione non è economica perché bisogna buttarli e ricomprarli quando il bambino crescerà.
Il mio consiglio per rendere la scrivania durevole nel tempo è di dividere la parete in due parti, non necessariamente uguali, da una parte posizioniamo l’armadio e dall’altra una mensola (che farà da scrivania). Per renderla durevole nel tempo dobbiamo fare in modo che segua la crescita dei bambini, per fare questo dobbiamo agganciare la scrivania su 2 spalle in legno (ogni spalla deve essere dotata di fori a differenti altezza per alzare la mensola a mano a mano che tuo figlio cresce).

Famiglia numerosa(è bello avere un fratello o una sorella)? La metratura delle case è minima, perciò bisogna trovare il modo per far dormire due bambini nella stessa camera. Una volta questo problema era risolto dal famoso “letto a castello”, l’alternativa attuale è il letto a ponte.

Letto a soppalco

immagine presa da “diyloftbed.wordpress.com”

La messa a letto dei bambini è un momento molto importante ed altrettanto difficile. I genitori devono far si che i loro figli vivano positivamente questo momento. Molti bambini hanno paura del buio, un cielo stellato è la soluzione al problema, può essere realizzato con minuscole fibre ottiche sparse per il soffitto che ricorda l’illuminazione.
Di che colore dipingere la camera dei bambini? io consiglio di non usare i colori tradizionali, azzurro e rosa, il mio consiglio è di dipingere le pareti di bianco e addobbarlo con i poster e le passioni dei figli.

Lascia la tua opinione nei commenti, aiutami ad approfondire questo tema.