• +328 2883309
  • info@ristrutturainterni.com

Ristrutturazione del bagno in poche mosse: i consigli per realizzarla al meglio

epoca-vasca-con-piedi

Ristrutturazione del bagno in poche mosse: i consigli per realizzarla al meglio

Ti sei mai chiesto quanto sia complessa la ristrutturazione del bagno? Si tratta di una zona della casa particolarmente importante, che deve tenere conto di numerosi fattori, partendo dalla scelta dei migliori materiali e passando per le dimensioni complessive della stanza.

Di seguito elencheremo alcune delle principali problematiche di cui tenere conto, considerando che le eventuali migliorie e cambiamenti possono essere apportate a seconda del gusto personale.

Sarà importante anche affidarsi a professionisti del settore per l’acquisto di ogni singolo prodotto per il bagno, come nel caso della ditta Acquablu, nata in Provincia di Piacenza e solida realtà nel settore dell’arredamento bagno da oltre 20 anni.

epoca-vasca-con-piedi

Tempistiche e fasi di lavorazione di un bagno

Il piano complessivo che porta alla ristrutturazione del bagno deve essere sempre preceduto da una riflessione accurata sulle tempistiche di lavorazione, che spesso non vengono adeguatamente considerate con il rischio di ritrovarsi con degli intoppi.

L’errore più comune è quello di pensare che la dimensione più o meno piccola della stanza possa far diminuire velocemente i tempi di lavorazione.

Si tratta di un pensiero inesatto, in quanto è proprio in un bagno piccolo che si deve procedere con cautela, scegliendo tutti i mobili e i complementi di arredo con la massima cura; ricordiamoci che alcuni modelli non potranno essere scelti proprio a causa della ridotta dimensione della stanza.

Prendere le misure di ogni spazio ed elemento è, quindi, importante e da non sottovalutare, non dimenticando anche altri aspetti come le tempistiche per ordinare i vari articoli e per la loro installazione.

Non dimentichiamoci anche delle possibili modifiche che possono essere apportate alla pavimentazione del bagno, che può essere sostituita integralmente o in parte.

Non appena effettuate queste modifiche è importante considerare gli inserimenti per le tubazioni, prestando particolare attenzione a quelle più nascoste.

La modifica dell’impianto idraulico si rende necessaria nel momento in cui si vanno ad inserire dei nuovi modelli di sanitari o vasche da bagno, dove possono essere previste delle differenti attaccature. Prestiamo sempre attenzione alla scelta dei materiali migliori per non dover ricorrere a successive riparazioni nel tempo.

La scelta degli articoli per il bagno

Una volta terminate queste modifiche occorre inserire i vari mobili e complementi cercando di riempire gli spazi in maniera armonica, senza creare un ambiente disordinato o caotico, che va a seconda della dimensione della stanza.

Partendo dalla scelta dei sanitari, il mercato offre numerose tipologie da poter considerare; interessanti sono sicuramente i sanitari sospesi, che si diversificano da quelli tradizionali proprio per il fatto di non appoggiarsi a terra, rimanendo ben fissati al muro con un apposito sostegno a staffe.

Si possono scegliere anche dei sanitari installati con una certa distanza dalla parete, o anche sanitari a filo parete, articoli interessanti che daranno sicuramente un buon tocco di stile al tuo bagno, con una scelta ampia considerando le varie fasce di prezzo.

lavabo-bagno

Passando ai lavabo, possiamo optare per differenti modelli; ci sono quelli sospesi, particolarmente interessanti per chi ama un gusto più retrò, quelli a semincasso, che prevedono un’integrazione armonica tra mobile sottolavabo e lavabo stesso, molto utili per risparmiare spazio, quelli freestanding che possono essere posizionati liberamente, anche al centro della stanza, o quelli più classici da appoggio.

Le tipologie sono, quindi, variegate, e con questi modelli è sempre bene inserire anche dei buoni articoli di rubinetteria, meglio se da marchi affermati nel panorama nazionale come il caso di Paffoni.

Per un piacevole momento di relax, si può scegliere se installare un pratico box doccia, oppure optare per una vasca da bagno di differenti modelli e dimensioni, da quella angolare, più tradizionale, fino a quelle provviste di idromassaggio o anche quelle con piedini, dal gusto un po’ retrò ma che permettono di dare maggior libertà per il suo inserimento, che non deve essere per forza attaccato alla parete.

Per completare il tutto non dimentichiamoci mai di inserire anche quei complementi che hanno comunque una parte importante nell’arredamento del bagno, dal porta asciugamani, al portarotoli, che possono essere accoppiati anche con una pratica piantana, fino ai porta saponette. Ogni elemento può fare la sua parte, l’importante è acquistare quello che è necessario conferendo uno stile scelto sin dall’inizio, in modo da realizzare una stanza dalle linee di design coerenti.

Alfons Pepaj
Alfons Pepaj

Ciao sono Alfons la casa è il mio mondo. Ho la passione per il web marketing, social media marketing e il web design. "In ogni arte la semplicità è essenziale" diceva Arthur Schopenh, io ho fatto di questo aforisma la linea guida per i miei articoli.